Please wait..

Quanto costa il bioetanolo? Prezzi, opinioni, conviene

La recente crisi energetica, i prezzi delle bollette alle stelle e i carburanti sempre più cari hanno spinto in tanti a ricercare nuove soluzioni per risparmiare.

In verità, già prima del conflitto in Ucraina i prezzi dell’energia avevano imboccato la strada dei rialzi e i costi del riscaldamento non hanno fatto eccezione.

Uno dei prodotti maggiormente colpiti dai rincari è stato il pellet.

Promosso come valida alternativa alla legna da ardere, il pellet ha raggiunto in pochi anni quotazioni altissime, passando da 5 euro per un sacco di 15 kg a ben oltre i 20 euro.

Vero è che attualmente si sta pensando di abbassare l’IVA dal 20 al 10%, cosa che riporterebbe l’attenzione dei consumatori su questo prodotto ma resterebbe pur sempre un impegno notevole per le famiglie.

Il costo della legna hanno seguito lo stesso andamento e, rispetto al 2021 sono letteralmente raddoppiati.

Oggi, con i prezzi in aumento e la biomassa sempre più introvabile, i consumatori stanno valutando nuove soluzioni per riscaldare le proprie case.

Una delle alternative è rappresentata da caminetti e stufe a bioetanolo.

Prima di scoprire quanto costa il bioetanolo, vediamo cos’è e come si ottiene.

Cos’è il bioetanolo?

Il bioetanolo è un combustibile prodotto dalla fermentazione di biomasse.

In pratica, per produrre etanolo si utilizzano prodotti agricoli come mais, canne da zucchero, barbabietole, vinacce e gli amidacei.

Il bioetanolo di ultima generazione utilizza anche alghe e paglia.

Per il bioetanolo costi accessibili?

A quanto pare, il bioetanolo presenta molteplici vantaggi ().

Non sporca e risulta inodore, non produce fumi fastidiosi ma solo una bassa percentuale di anidride carbonica.

Anche il potere calorifico è notevole per cui il suo utilizzo si sposa con le esigenze di riscaldamento delle case.

Inoltre, camini e stufe non hanno bisogno di particolari tecnologie e risultano semplici da costruire e montare, a tutto vantaggio dei costi di produzione e del prezzo finale.

Nessun impianto, non necessitano di canna fumaria né di corrente.

Quanto costa il bioetanolo?

Per il bioetanolo prezzo conveniente? Costi bioetanolo sostenibili?

Per rispondere a queste domande e valutare la convenienza o meno del prodotto, occorre ovviamente dare uno sguardo ai prezzi.

Attualmente, in Italia, i prezzi si aggirano tra i 2,5 euro e i 4,5 euro al litro, a seconda del produttore e della confezione.

Navigando su siti e portali specializzati che recensiscono prodotti, si può facilmente verificare il potere riscaldante di un prodotto che utilizza il bioetanolo.

Per un caminetto bioetanolo prezzo e costi sotto la media. Un caminetto di piccole dimensioni, avrà una capacità di 3,5 kWh e, a conti fatti, per un’ora di funzionamento richiederà 70/80 centesimi.

Una stufa risulterà ancora più economica ma occorre tener presente che, nel primo caso, un caminetto potrà riscaldare efficientemente un ambiente di 25/30 mq, una stufa ancora meno.

Conviene?

Per il bioetanolo prezzi giusti?

Per camino bioetanolo opinioni favorevoli in quasi tutti i casi.

I prodotti che utilizzano etanolo partono da circa 50 euro per un biocamino da tavolo e arrivano a 350/400 euro per le stufe etanolo o un caminetto da parete.

Anche per stufe a bioetanolo recensioni positive.

Dunque, possiamo tranquillamente valutare questa soluzione, soprattutto se l’ambiente da riscaldare non è eccessivamente ampio.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker