Please wait..

Quanto guadagna un corriere Amazon? Stipendi, logistica, contratto

Le vendite e-commerce e le piattaforme dedicate sono, ormai, entrate nelle nostre abitudini di consumatori già da tempo.

La pandemia ha, di fatto, accresciuto il volume di affari dei grandi distributori come Amazon che amplia costantemente il proprio bacino di clienti.

Con l’aumentare dei flussi di consegne, cresce anche il fabbisogno di corrieri e ampliare la propria rete di addetti alle consegne di ultimo miglio, è diventata una priorità

La società di Jeff Bezos, infatti, è stata capace di imporsi nel mercato grazie alla velocità delle consegne e alla capillarità del proprio servizio.

Amazon recentemente ha investito importanti risorse nella conversione della propria flotta di mezzi in un nuovo parco veicoli elettrici.

Ma come funzionano le vendite a domicilio per un corriere di Amazon?

Corrieri Amazon di ultimo miglio 

Come detto, Amazon vende i propri prodotti e quelli di terzi in tutto il mondo.

Per gestire al meglio la logistica, la società opera attraverso proprie filiali e magazzini che fungono da centri nodali di smistamento e consegna.

Da lì in poi, i corrieri si occupano di coprire il territorio per le consegne quotidiane.

In tanti negli ultimi periodi, e visto il successo crescente di Amazon, hanno provato a lavorare come corriere per il colosso americano.

La cosa, però, non è così semplice come potrebbe sembrare perché, come vedremo, occorre possedere alcuni imprescindibili requisiti prima di inoltrare la propria candidatura.

Di seguito cercheremo di scoprire come fare per diventare corriere e quanto guadagna un corriere Amazon.

Come diventare corriere Amazon?

Per scoprire come fare il corriere per Amazon occorre conoscere il sistema di reclutamento e affiliazione, e scoprire se si posseggono i requisiti.

Al contrario di quanto si possa immaginare, Amazon non si rivolge alle persone fisiche ma alle società di capitali come Srl.

Il candidato, quindi, oltre ad essere titolare di una azienda, dovrà dimostrare di essere iscritto nell’apposito Registro Nazionale delle Imprese ed essere in regola con le licenze di trasporto per conto terzi.

Ovviamente sarà necessario non avere problemi con la giustizia.

Il candidato, infatti, dovrà garantire l’assenza di condanne e di procedimenti penali in corso.

Come presentare la propria candidatura

Collegandosi al sito Amazon Logistics è possibile compilare il form di raccolta dati e manifestazione di interesse.

Si potranno, così, ottenere le informazioni necessarie e verificare la presenza di tutti i requisiti.

Il passo successivo sarà quello di inviare telematicamente la propria candidatura ed attendere gli esiti della selezione.

In caso di esito positivo, Amazon garantirà un preliminare periodo di formazione.

Quanto guadagna un corriere Amazon?

Corriere Amazon quanto guadagna?

Il corriere Amazon Italia partirà da uno stipendio netto di circa 1300 euro mensili, quindi gli stipendi Amazon risultano leggermente più bassi della media nel settore.

Col l’esperienza lo stipendio Amazon Italia potrà aumentare ma ci sono alcuni punti particolari da tener presente.

Al corriere non spettano rimborsi per il pranzo, per i parcheggi né per l’ingresso in ZTL e questo punto può risultare particolarmente sfavorevole.

Tuttavia, non è prevista nessuna fee di ingresso o canoni di affiliazione per il corriere Amazon Prime.

Il potenziale corriere potrà, poi, contare su un regolare flusso di consegne data la posizione di leadership di Amazon nel settore, e sulla propensione alla continua espansione del settore logistica.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker