E’ morto a seguito di una caduta dal sesto piano un sedicenne di Vicenza, Roberto, dopo aver tentato di recuperare il suo cellulare. E’ successo a casa della nonna nel giorno del compleanno di quest’ultima.

Sedicenne precipita nel vuoto, i fatti

Inizialmente si era pensato al suicidio, vista l’assurdità dei fatti, ma i carabinieri hanno prontamente ricostruito la dinamica.

Roberto, durante il giorno del compleanno della nonna, si era momentaneamente chiuso in bagno. Era alla finestra dello stesso e aveva il cellulare tra le mani quando questo è caduto sul terrazzo del piano inferiore.

Il ragazzo quindi si è precipitato a recuperarlo scendendo dalla finestra. Nel tentativo poi di risalire, sempre arrampicandosi nel vuoto, ha perso la presa ed è precipitato morendo sul colpo.

La caduta, come hanno ricostruito i carabinieri, è stata assolutamente accidentale. Per ora il caso non è stato, comunque, ancora archiviato.