Un laboratorio chimico è un ambiente in cui vengono svolte numerose attività e in cui vengono impiegati quotidianamente prodotti e sostanze che devono essere adeguatamente trattati.

Per questa ragione, per operare al meglio e in condizioni del tutto sicure è fondamentale che in fase di allestimento venga selezionata strumentazione di qualità, valutando con attenzione tutto quello che risulta indispensabile per il proprio ambiente di lavoro.

Come allestire un laboratorio chimico

Scegliere la giusta strumentazione per il proprio laboratorio chimico può non essere semplice, motivo per cui è consigliabile affidarsi ad aziende specializzate, che mettono a disposizione team di esperti altamente qualificati per fornire un trattamento completo.

Infatti, questi assistono i clienti dall’ordine al montaggio consentendo, in questo modo un doppio beneficio: da una parte, non rendono necessario occuparsi di nessuna pratica, in quanto vi è l’esperto che si impegna ad eseguire l’intera prestazione, dall’altra sono in grado di selezionare i giusti prodotti offrendo l’opportunità di godere di un’assistenza tecnica altamente qualificata, competente ed efficiente.

In quest’ambito, un vero e proprio punto di riferimento del settore è per esempio AHSI, che permette di passare in rassegna la sua proposta anche online, nell’apposita sezione “strumentazione laboratorio chimico” del sito web ufficiale. Naturalmente, tutti gli articoli proposti dall’azienda si contraddistinguono per essere realizzati nel pieno rispetto delle normative vigenti, così come per essere dotati di tecnologia innovativa e di ultima generazione.

La vetrina online consente agli utenti di valutare la qualità della strumentazione in totale autonomia e di sottoscrivere il contratto di compravendita in modo del tutto consapevole. Infatti, sul sito web di realtà come AHSI non solo è possibile visionare le realizzazioni effettuate presso gli altri clienti, ma anche leggere e scaricare la documentazione tecnica di tutti gli articoli proposti dall’azienda.

Infine, sempre nel rispetto dei principi di trasparenza e di garanzia, si puntualizza il fatto che le aziende specializzate come AHSI offrono un servizio sicuro, attento e professionale, così da rispondere al meglio alle richieste di ciascun cliente.

Quale strumentazione scegliere per allestire un laboratorio chimico

 

La strumentazione indispensabile per allestire un laboratorio chimico è ampia e variegata: comprende, per esempio, le cappe microbiologiche isolanti a flusso laminare, gli incubatori a CO2, i lettori multi mode e di imaging per micropiastre, le camere climatiche termostatiche e fitologiche e così via.

Oltre a questi articoli, all’interno di questi spazi è importante avvalersi di risorse che permettono di rendere incontaminato e pulito l’ambiente di lavoro. Si tratta di strumentazione come, per esempio, purificatori, sistemi di disinfezione dell’aria e di bio decontaminazione.

A questo proposito, è interessante notare come le migliori aziende del settore mettano a disposizione anche singoli prodotti o kit completi che, essendo dei veri e propri dispositivi di protezione, rimuovono in modo efficiente e in tempi rapidi la fuoriuscita di formaldeide le cui caratteristiche tossiche sono pericolose per la salute dell’uomo.

Inoltre, sempre per quanto riguarda la sicurezza, all’interno di un laboratorio chimico risultano altrettanto fondamentali gli armadi che, in genere, possono essere utilizzati elementi altamente nocivi, come acidi o prodotti chimici e infiammabili.

Da ultimo, ma non per minore importanza, risulta altrettanto fondamentale la piccola strumentazione da laboratorio, ad esempio gli agitatori vortex, magnetici e magnetici riscaldanti i quali possono essere sia digitali che analogici.