Please wait..

Qual’è il serpente più lungo al mondo

I serpenti sono caratterizzati dalla lunghezza del loro corpo, è evidente. Ma, vi siete mai chiesti quale dimensione può raggiungere il serpente più lungo al mondo? Scopriamolo insieme.

Come si chiama il serpente più lungo al mondo

Il serpente più lungo al mondo si trova in Asia sud orientale ed è il pitone reticolato. Si nutre di ratti e per questo potrebbe avvicinarsi anche in centri abitati alla ricerca di cibo, ma normalmente vive in pozze di acqua in zone umide ma può anche arrampicarsi sulla terraferma. Ovviamente, i suoi pasti son molto più variegati, può infatti nutrirsi anche di animali più grossi, come l’antilope e il coccodrillo. Ha un’aspettativa di vita lunga, può arrivare a vivere anche 25-30 anni. 

Come riconoscerlo

Il pitone reticolato è lungo ma ha un corpo molto sottile. La testa, in proporzione, è molto più grossa rispetto al corpo, tanto da sembrare “attaccata” e non parte integrante del corpo. Le narici sono laterali al muso che appare molto arrotondato. Il corpo del serpente ha anche la coda, che si differenzia rispetto al corpo, e che in questa specie è lunga quasi il 15% rispetto al corpo. È di color giallo-marrone con disegni e sfumature nere lungo il dorso simili a quello di un reticolo da cui deriva il nome dell’animale.

Quanto è lungo il pitone reticolato

Come anticipato è il serpente più lungo al mondo e detiene questo primato grazie ai suoi quasi 8 metri di lunghezza (coda compresa) e i suoi 150 kg. Dunque il pitone reticolato è il più grande in termini di lunghezza e il secondo in termini di peso, subito dopo l’anaconda verde.

 

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker