Come si diventa astronomo: cosa fa, studi e stipendio

L’astronomo è sicuramente una delle professioni più affascinanti, ma anche complesse. Studiare i fenomeni legati al sistema solare, il moto, la conformazione, le caratteristiche e l’evoluzione di pianeti, stelle, buchi neri, comete, asteroidi e galassie è molto attraente. La professione dell’astronomo si concentra nelle scienze naturali, nella matematica, chimica e fisica, ed è molto sviluppata anche in Italia. Scopriamo qualcosa in più su come si diventa astronomo.

Astronomo cosa fa

L’astronomo è colui che studia tutti ciò che è collegato all’universo. Deve possedere conoscenze e competenze scientifiche e naturali. indaga e interpreta i fenomeni che riguardano l’universo e la sua evoluzione. Il suo obiettivo professionale è quello di osservare la Terra e lo spazio, e studiare i pianeti del sistema solare, insieme alle stelle, galassie e corpi celesti.

Come diventare astronomo studi

Per diventare un astronomo bisogna sicuramente apprezzare ed essere portati per le materie matematico/scientifiche, coltivandone le basi già durante le scuole superiori. Una volta ottenuto il diploma, il passo successivo è iscriversi all’Università, facoltà di Astronomia o Fisica, che permetteranno di acquisire le giuste competenze del settore. Una volta laureato, e acquisito la necessaria preparazione fisico/matematica, si dovrà procedere con la specializzazione e concludere il percorso di studi con un dottorato di ricerca.

Quanto guadagna un astronomo

Non vi è uno stipendio fisso per chi svolge questa professione. Molto dipende dal ruolo lavorativo e dalla carriera che si sta svolgendo. In media, comunque, il loro stipendio sarà compreso tra 1.800 € e 2.500 € al mese.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker