Please wait..

Cos’è l’empatia e come coltivarla

L’empatia è la capacità di comprendere o sentire ciò che un’altra persona sta vivendo, cioè la capacità di “mettersi nei panni di un altro“. Per questo si tratta di uno stato molto importante, e che spesso si sente mancare nelle relazioni quotidiane. Si è sempre presi da ciò che uno pensa e vive, concentrati su se stessi, e solo poche volte si tende a concentrarsi sulle persone che ci sono accanto. Scopriamo cosa si intende per empatia, come si coltiva e perchè è importante farlo.

Empatia come spiegarla

Con il termine “empatia” si fa riferimento alla capacità di entrare profondamente in connessione con le altre persone e di comprendere il loro stato d’animo. La parola deriva dal greco antico e significa “sentire dentro” ed è un’abilità sociale di fondamentale importanza nelle relazioni interpersonali. Si può indicare come una dote, che non tutti possiedono, e consiste nella capacità, oltre che nella voglia, di ascoltare veramente le persone che ci sono accanto, senza giudicare, anzi comprendendo le emozioni e i sentimenti che stanno provando.

Come si coltiva l’empatia

Si dice che l’empatia sia una dote, quindi la si deve possedere, ma non è propriamente così. Già, perchè c’è sempre tempo per imparare a svilupparla, qualora, ovviamente, ci si senta predisposti. Come prima cosa bisogna essere umili, nel senso che non si deve partire con la concezione che le proprie idee e i propri sentimenti siano gli unici meritevoli di essere ascoltati. È molto importante scavare dentro se stessi e imparare a non avere filtri verso gli altri. Come ultima cosa, il confronto, perchè solo così riuscirete a rapportarvi con persone che la pensano diversamente e hanno stili di vita diversi, ma ugualmente importanti.

Perchè è importante

L’empatia è inclusione. Permette di aprirsi agli altri e d far aprire gli altri, senza alcun pregiudizio.

 

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker