Please wait..

Perchè si dice “Chi dorme non piglia pesci”: significato, origini

Quante volte avremmo sentito dire e ci saremo sentiti dire “Chi dorme non piglia pesci”. Si tratta di uno dei proverbi italiani più famosi. Ma, cosa vuol dire esattamente questa frase? Quando viene utilizzata? Scopriamolo insieme.

Cosa significa il detto “Chi dorme non piglia pesci”

Si tratta di una frase molto semplice da comprendere e contestualizzare, ma chiariamo ugualmente alcuni aspetti di questo proverbio italiano. Ovviamente, dire a un’altra persona “Chi dorme non pigli pesci” sta a significare che se non ci si attiva e non si è intraprendenti nella vita non si ottiene nulla. Dunque, chi resta a “dormire” non riuscirà a concludere nulla.

Qual è l’origine di questo modo di dire

Il detto richiama l’attività nota dei pescatori, sottolineando che il pescatore non deve addormentarsi durante la pesca altrimenti perde il pesce abboccato all’amo. In sintesi, se nella vita non fatichi e non fai sacrifici non realizzi nulla, senza fatica bisogna ricordare che le cose non piovono dal cielo. Da qui, l’esempio del pescatore che non deve distrarsi ma rimanere sempre attivo e concentrato per non rischiare di perdere l’attimo in cui il pesce abbocca.

Un proverbio anche latino

In latino si ritrova nel Rudens in riferimento a un’opera di Plauto un motto analogo: nam qui dormiunt libenter, sine lucro et cum malo quiescunt.

L’importanza del sonno

Ovvio che il detto si riferisce alle attività quotidiane, questo perchè durante le ore notturne è importante dedicare le giuste ore al riposo. Il rischio è quello di non recuperare energie e affrontare le nuove giornate con stanchezza e irritabilità.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker