Home Salute e Benessere Leucoplachia: cos'è, sintomi, cure naturali e a chi rivolgersi

Leucoplachia: cos’è, sintomi, cure naturali e a chi rivolgersi

Se avete notatola comparsa di alcune macchie bianche in bocca, potrebbe trattarsi di una manifestazione conosciuta come leucoplachia o leucopatia, una delle più frequenti lesioni che si presentano nel cavo orale. In generale, non si tratta di una patologia grave, ma è una di quelle con un significato clinico molto vario. Per questo, è difficile capire da cosa è causata, e merita una speciale attenzione.

Che cos’è la leucoplachia orale e come si manifesta

Con il termine leucoplachia si intende una particolare metaplasia della mucosa orale, ovvero una chiazza bianca che si può manifestare in diverse aree della bocca, lingua compresa. Esistono due tipi di leupolachie: quella omogenea è molto comune e si chiama variante piana, in cui rientrano per esempio le placche, e non presenta particolari sintomi. Quella non omogenea, invece, è meno diffusa e comprende varianti con aspetto spekled o verrucoso. Proprio questa è la leucoplachia più pericolosa: se, infatti, si accompagna ad aree rosse o fissurate, potrebbe essere un indice della presenza di un condizione pre-cancerosa, vale a dire una lesione che può evolvere in tumore.

In generale, la causa più diffusa di leucoplachia è il fumo. Spesso, nei fumatori, compare quella che è chiamata una lesione da tabacco, un vero e proprio danno biochimico causato da sigari e sigarette. Proprio per questo, è un campanello da non sottovalutare, perchè potrebbe portare all’evoluzione in un carcinoma. Più difficile è individuare la causa della leucoplachia in un soggetto che non fuma: in questo caso, spesso i motivi di comparsa della manifestazione sono sconosciuti, e si deve procedere a esclusione per capire da cosa è scatenata.

Un aiuto nel capire se si è di fronte a una leucoplachia benigna o potenzialmente maligna è la localizzazione. Di solito, le aree che più mettono in guardia il medico sono il pavimento della bocca, il ventre linguale e la mucosa geniena. In questo caso, è fondamentale procedere ad effettuare una biopsia, così per capire l’origine della chiazza e curarla al meglio.

Come curare la leucoplachia orale

Dato che si tratta di una lesione che potrebbe sfociare in qualcosa di più grave, la velocità d’intervento è fondamentale. Se si riscontra la presenza di una macchia bianca, di una lesione sulla lingua o nella bocca, della presenza di palato ruvido, è bene rivolgersi tempestivamente al proprio medico. La prima cosa che farà il dottore è capire se la natura della leucoplachia: se è omogenea, il trattamento sarà quello di eliminare cosa l’ha provocata (per esempio fumo o alcool).

Se così non passa, o se la leucoplachia risulta essere non omogenea, si passera subito ad effettuare una biopsia. In questo modo si potrà capire se sono presenti cellule cancerogene, e procedere eventualmente a un intervento chirurgico per rimuovere completamente la lesione. Se, invece, questo tipo di cellule non è presente, si dovrà monitorare la situazione e vedere come evolve la leucoplachia, se scompare o se tende a ripresentarsi.



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Cipralex: recensioni, conseguenze cerebrali, effetti collaterali, gocce

Le persone cercano anche il cipralex danneggia il cervello tvil cipralex danneggia il cervello e il cipralex danneggia il cervello filmil cipralex danneggia il cervello 2020 il...

Legge 104, in arrivo un aumento e gli arretrati: almeno 105 euro in più, chi può essere contento?

Gli sgravi della Legge 104 prevedono per i beneficiari aumenti e arretrati. Esaminiamo le specifiche di questa sorprendente eventualità. Determinare i requisiti per i titolari...

Azioni Exxonmobil: oggi, storico, previsioni 2022

Exxon Mobil Corporation è una compagnia impegnata nel settore energetico; il core business della società è l'esplorazione e la produzione di petrolio...

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...