Please wait..

Quanto guadagna Antonino Cannavacciuolo? Tutte le cifre

Antonino Cannavacciuolo è certamente uno degli chef più apprezzati e seguiti tra quelli che compaiono nei programmi televisivi.

La sua eccellente preparazione e le sue doti culinarie, unite a quella simpatia tipica delle terre napoletane (è nato a Vico Equense il 16 aprile 1975, ndr), lo rendono un cuoco molto stimato dal pubblico.

Bravura che ha trovato riscontro anche nei numerosi premi ottenuti, come il 2 Stelle Michelin e i Quattro Cappelli Guida Espresso per Villa Crespi, ma anche la stella Michelin per il Cannavacciuolo Cafè Bistrot di Novara e per il Cannavacciuolo Bistrot di Torino.

Una popolarità televisiva, quella di Cannavacciuolo, scoppiata con Cucine da Incubo e Masterchef Italia e successivamente proseguita con altri programmi, come Antonino Chef Academy e Family Food Fight, dove svolge il ruolo di giudice.

Quanto guadagna Antonino Cannavacciuolo? Un cachet da “urlo”

Ma quanto guadagna esattamente Antonino Cannavacciuolo? Se lo chiedono in molti, dato che lo chef è molto presente in TV e possiede tre ristoranti rinomatissimi. Ebbene, senza dubbio Antonino Cannavacciuolo è uno degli chef più ricchi d’Italia.

Tra i suoi locali e le apparizioni in televisione nei vari programmi molto noti al grande pubblico, il cachet dello chef di Vico Equense ha raggiunto proporzioni da capogiro. Solo con Villa Crespi, nel 2018 il fatturato di Cannavacciuolo ha sfiorato i 10 milioni di euro, fermandosi a 9,9 e diventando così il terzo chef d’Italia per fatturato.

Con i bistrot l’incasso dovrebbe essere leggermente inferiore, ma parliamo comunque di cifre molto elevate. A tutto ciò si aggiungono ovviamente le apparizioni in TV come giudice e presentatore dei vari programmi.

Prendendo solo MasterChef Italia, il cachet di ogni giudice nell’edizione australiana è di 1,5 milioni di dollari: nella versione “nostrana” parliamo probabilmente di una cifra un pò più bassa, ma si tratta comunque di un altro introito molto importante per il cuoco campano.

Antonino Cannavacciuolo: vita privata e curiosità

Antonino Cannavacciuolo, cuoco e personaggio televisivo italiano nato a Vico Equense nel 1975, ha conquistato ben sette stelle Michelin durante la sua carriera. Dopo aver studiato presso l’I.S.I.S “F. Di Gennaro” nella sua città natale e aver conseguito l’Attestato di Cucina nel 1993, ha svolto stage in due rinomati ristoranti francesi dopo le prime esperienze nella penisola sorrentina. Dal 1999 è unito in matrimonio con Cinzia Primatesta e insieme hanno dato alla luce due figli: Elisa, nata nel 2007, e Andrea, nato nel 2012. Nello stesso anno del matrimonio, la coppia, ha preso in gestione Villa Crespi, dimora storica in stile moresco situata a Orta San Giulio sul lago d’Orta. Grazie al suo talento culinario e alla passione per la cucina gourmet, il ristorante ha ricevuto la prima stella Michelin nel 2003 e la seconda nel 2006. Nel 2022 è stato conferito il prestigioso riconoscimento della terza stella Michelin, rendendo Villa Crespi uno dei soli 140 ristoranti al mondo ad aver ottenuto questo risultato.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker