Home Senza categoria I migliori laptop da gioco 2022: cosa cercare e modelli più votati

I migliori laptop da gioco 2022: cosa cercare e modelli più votati

Il ROG Zephyrus G14 è sia leggero che potente. Pesa poco più di tre libbre, il che lo rende un laptop da viaggio capace. Tra il processore AMD Ryzen 9 6900HS e la GPU AMD Radeon RX6800S, puoi aspettarti anche prestazioni elevate. L’unico punto debole è la tastiera, che il nostro tester descrive come “meh”. Sembra un po’ sdolcinato e la retroilluminazione è piuttosto insignificante. Detto questo, se sei alla ricerca di un laptop portatile che offre prestazioni veloci, lo Zephyrus G14 è un’ottima scelta.

Leggi il nostro ROG Zephyrus G14 completo (2022) ) revisione

HP Victus 16 (16-d0097nr)

HP Victus 16 (16-d0097nr)

Professionisti

  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Tastiera sorprendentemente comoda
  • Ampio schermo da 16 pollici 1080p con un’elevata frequenza di aggiornamento di 144 Hz

Contro

  • GPU RTX economica
  • L’audio non sembra del tutto corretto

  • Cerniera display è un po’ fragile

Dalle prestazioni solide a un display decente, l’HP Victus 16 è un’opzione a tutto tondo per la maggior parte delle persone. L’ampio schermo da 16 pollici ha una risoluzione di 1080p e un’elevata frequenza di aggiornamento di 144Hz. Anche la tastiera è davvero comoda. Nella nostra recensione, il tester è stato “felice di usare la tastiera a lungo termine”. HP ha persino premuto un tastierino numerico, perfetto per i giocatori. Sebbene questo laptop abbia molto da offrire, non è il laptop dall’aspetto più sexy del mondo. Ma se riesci a convivere con il design semplice, il Victus 16 è una buona scelta.

Leggi la nostra recensione completa su HP Victus 16 (16-d0097nr)

Swift X (SFX14-41G-R1S6) - Best gaming laptop under $1,000 Swift X (SFX14-41G-R1S6) – Il miglior laptop da gioco con meno di $ 1.000

Swift X (SFX14-41G-R1S6) - Best gaming laptop under $1,000

Professionisti

  • Prestazioni ultraportatili stellari.
  • Computer portatile da gioco subdolo con grafica RTX 3050 Ti.
  • Durata della batteria impressionante considerando i componenti di fascia alta.

Contro

      Il display sembra angusto per il lavoro creativo.

    • La ventola diventa rumorosa durante i carichi di lavoro pesanti.
    • Pulsanti Pg-Su e -Giù mal posizionati.

Non giudicare un laptop dal suo telaio. Lo Swift X potrebbe non sembrare così minaccioso a prima vista, ma sotto il cofano troverai alcuni componenti davvero potenti. Questo ultraportatile include un processore AMD Ryzen 7 5800U, una GPU Nvidia GeForce RTX 3050 Ti e 512 GB di memoria SSD PCIe NVMe. Nella nostra recensione, Swift ha gestito “48 fotogrammi al secondo con il preset più alto” durante l’esecuzione Shadow of the Tomb Raider a 1080p. Ci sono alcuni aspetti negativi, però. Le ventole diventano rumorose sotto carichi pesanti e la tastiera si scalda un po’. Ma se riesci a convivere con queste carenze e stai cercando prestazioni di CPU e GPU potenti, Swift X sarà sicuramente in grado di offrire.

Leggi il nostro Swift X completo (SFX14- 41G-R1S6) recensione

Razer Blade 14 (2021) – Il più portatile, secondo classificato

Razer Blade 14 (2021) - Most portable, runner-up

Professionisti

  • Funziona bene nei giochi AAA
  • Il Il pannello QHD ha un bell’aspetto
  • È eccezionalmente silenzioso

Contro

  • L’adattatore CA è pesante a 1,7 libbre
  • I prodotti Razer sono costosi
  • Nessun supporto Thunderbolt 4

Se stai cercando uno sballo -end gaming laptop che è sia potente

che

portatile, il Razer Blade 14 è la soluzione migliore. Dotato di un processore AMD Ryzen 9 5900HX e di una Nvidia GeForce RTX 3080 (8GB GDDR6 VRAM), questo laptop è più che in grado di gestire titoli graficamente intensi. Con un peso di appena quattro libbre, è anche incredibilmente leggero per un laptop da gioco. Detto questo, il power brick aggiunge poco meno di due chili al tuo zaino. La grande potenza spesso arriva con enormi power brick, come diciamo sempre.

Leggi la nostra recensione completa su Razer Blade 14 (2021)

Gigabyte Aorus 17G – Il laptop da gioco più silenzioso

Asus ROG Flow Z13 GZ301 - Best gaming tablet

Professionisti

  • Tastiera meccanica nitida
  • Molto silenzioso nonostante la GPU di fascia alta

Contro

  • Alcune prestazioni vengono sacrificate per mantenere il laptop silenzioso
  • La posizione sul lato destro dell’alimentatore potrebbe infastidire i giocatori che utilizzano mouse e tappetino per mouse

    Aoru di Gigabyte Il portatile da gioco 17G, con le sue parti di fascia alta e il design ad angolo acuto, sembra che dovrebbe essere rumoroso ma non lo è. È incredibilmente silenzioso, in realtà. Abbiamo sentito che i laptop ultraportatili producono più rumore sotto carico rispetto all’Aorus 17G durante il gioco.

    Potrebbe rovinarti un po’ il divertimento sapere che Gigabyte ha raggiunto questa impresa grazie portando la GPU mobile RTX 3080 a un livello inferiore in termini di prestazioni. Se stai cercando la macchina da gioco definitiva, investirai in un buon paio di cuffie da gioco e sopporterai un asciugacapelli urlante a forma di laptop. Ma se desideravi che i laptop da gioco non fossero così rumorosi, l’Aorus 17G esaudisce il tuo desiderio con un modesto compromesso.

    Leggi la nostra recensione completa su Gigabyte Aorus 17G

    Acer Nitro 5 17 pollici (2021) – Il miglior rapporto qualità-prezzo per prestazioni di fascia alta

    Razer Blade 14 (2021) - Most portable, runner-up

    Professionisti

    • Forte abbinamento CPU/GPU per il prezzo
    • Ampio SSD da 1 TB con spazio per aggiungere una seconda unità
    • Contro

      • Il telaio in plastica è ingombrante

          Display debole

          Webcam terribile

    L’Acer Nitro 5 17 è un buon acquisto se stai cercando un valore decente. Offre prestazioni grafiche rispettabili e può gestire facilmente attività più impegnative come il fotoritocco. Acer fornisce anche i bit and bob (cioè le viti) per sostituire la memoria o la RAM. Detto questo, l’ingombrante chassis in plastica non farà sì che nessuno lo confonda per un prodotto premium e il display è piuttosto debole. Se questi compromessi non ti danno molto fastidio, allora vale sicuramente la pena considerare Nitro 5.

    Leggi la nostra recensione completa su Nitro 5 da 17 pollici (2021)

    Asus ROG Flow Z13 GZ301 – Il miglior tablet da gioco

    Asus ROG Flow Z13 GZ301 - Best gaming tablet

    Professionisti

        Grandi prestazioni in un piccolo pacchetto

      • Display luminoso e nitido

      • Compatibile con XG Mobile per GPU boost
      • Contro

      • La versatilità non è a buon mercato
      • Tastiera rimovibile poco adatta ai giocatori

    Se hai mai desiderato giocare su un tablet, allora sei in fortuna. L’Asus ROG Flow Z13 è una macchina da gioco in stile folio, che è una delle frasi più bizzarre che abbia mai digitato. Puoi aspettarti prestazioni di GPU e CPU potenti in un pacchetto minuscolo. Il tablet stesso pesa circa 2,61 libbre, che è dannatamente leggero per qualcosa su cui puoi giocare in modo affidabile. Il display IPS da 1200p produce anche immagini nitide e vivaci. Detto questo, è molto costoso e la tastiera rimovibile non è eccezionale per i giochi. Se hai un budget elevato e puoi collegarlo a una tastiera esterna, allora il Flow Z13 ne vale la pena.

    Leggi la nostra recensione completa dell’Asus ROG Flow Z13 GZ301

    Come abbiamo testato

    Il team di PCWorld sottopone ogni laptop Windows a una serie di benchmark che testano le prestazioni di GPU e CPU, la durata della batteria e così via. L’idea è di spingere il laptop al limite e poi confrontarlo con altri che abbiamo testato. Di seguito, troverai una ripartizione di ogni test e i motivi per cui li eseguiamo.

    Portatili Windows

        msi gs63vr updatedPCMark 10

        : PCMark 10 è il modo in cui determiniamo quanto bene il laptop gestisce attività più leggere come la navigazione sul Web, l’elaborazione di testi, i fogli di calcolo e così via.

        Freno a mano: HandBrake è più intenso di PCMark 10. Fondamentalmente misura quanto tempo impiega la CPU di un laptop per codificare un potente file da 30 GB.

  • Cinebench: Cinebench è un breve stress test dei core della CPU. Lo fa eseguendo il rendering di una scena 2D in un breve periodo di tempo.
  • 3DMark

    : 3DMark controlla se Le prestazioni 3D rimangono coerenti nel tempo grazie all’esecuzione di clip ad alta intensità grafica.

  • Test di gioco: eseguiamo il benchmark di ogni laptop da gioco utilizzando diversi titoli.
  • Test di riepilogo video

    : per misurare la durata della batteria, eseguiamo il loop di un video 4K utilizzando l’app Film e TV di Windows 10 fino a quando il laptop non si spegne.

  • Come scegliere il laptop da gioco perfetto

    L’MSI GS63VR è dotato di un pannello con risoluzione 4K ma non abbastanza GPU per guidarlo davvero partite di oggi.

    Il meglio’ schermo per laptop

    Quando acquisti un laptop da gioco, una delle decisioni più importanti da prendere riguarda lo schermo. Dopotutto, ciò che ottieni il primo giorno è ciò con cui rimani bloccato fino a quando non scarichi il dispositivo. Potresti eseguire un monitor esterno ma poi, qual è lo scopo di un laptop?

    Dimensione dello schermo

    Le dimensioni dello schermo determinano le dimensioni del laptop stesso, e quindi il peso. Ad esempio, non puoi ottenere un laptop da gioco da 17 pollici da quattro libbre (sebbene l’eccellente GS75 di MSI si avvicini terribilmente a cinque), quindi pensa a lungo e intensamente se sei disposto a prendere la penalità di peso in cambio di la proprietà dello schermo.

    Se il laptop sarà la tua unica macchina da gioco, avere uno schermo da 17 pollici potrebbe essere l’ideale. Dovremmo anche aggiungere che uno schermo da 17,3 pollici è più facile per gli occhi più deboli rispetto a uno schermo da 15,5 pollici. Questa è una questione di preferenze personali.

    Risoluzione dello schermo

    La parola d’ordine oggi è “4K”. L’alta risoluzione offre una visualizzazione delle foto più nitida e più spazio per l’editing video, ma ciò non significa che sia per tutti. Tutto ciò che non utilizza la risoluzione nativa del pannello di 3840 × 2180, come i giochi con una risoluzione inferiore a 4K, non sembrerà altrettanto nitido a meno che non aumenti in modo esponenziale la potenza grafica del laptop.

    Se stai utilizzando una risoluzione di 1920 × 1080 perché la tua GPU non può raggiungere i 60 fps a 4K, quella funzione è discutibile. Per molti giocatori, 1920×1080 (1080p) o 2560×1440 (1440p) è più ottimale.

    IPS vs. TN vs. OLED

    Anche la tecnologia del pannello è una caratteristica fondamentale. IPS (in-plane switching) generalmente produce una precisione del colore molto maggiore e una visualizzazione fuori asse superiore, ma tende a ritardare i tempi di risposta, il che può portare alla sfocatura. I pannelli TN (twisted nematic) possono offrire frequenze di aggiornamento molto più elevate e generalmente tempi di risposta migliori rispetto agli IPS, ma possono sembrare sbiaditi o semplicemente bla.

    Una tecnologia di mezzo che è che appare più spesso è VA (allineamento verticale). VA a volte viene alternativamente definita tecnologia “ampio angolo di visione”. (Molti presumono che questo secondo le specifiche sia IPS, ma non lo è). Nella nostra esperienza, abbiamo riscontrato che i pannelli VA vanno dall’essere degni concorrenti agli IPS a essere peggiori dei migliori pannelli TN.

    In genere, se la precisione del colore è importante, scegli IPS (un marchio di Sharp) e se desideri tempi di risposta più rapidi scegli un pannello TN orientato al gioco. Con la variabilità di VA, ti consigliamo di controllare il feedback dei revisori e degli utenti di un particolare modello.

    Il jolly in tutto questo è OLED. I pannelli basati su OLED siamo stati noi ed in telefoni per anni, ma sono recentemente migrato su schermi più grandi nei laptop. IPS, TN e VA utilizzano tutti i LED dietro lo schermo o lungo i bordi. Il “nero” è prodotto da un meccanismo simile a un otturatore che blocca il passaggio della luce. Come puoi immaginare, di solito c’è una perdita di luce, il che significa che il nero tende ad essere grigio.

    I pannelli OLED non si basano su bordi o retroilluminazione. Invece, ogni pixel genera la propria luce. Per produrre il nero, spegne semplicemente la luce. Ciò equivale a rapporti di contrasto davvero sorprendenti e colori vivaci. Gli OLED vantano anche fantastici tempi di risposta.

    Gli aspetti negativi includono dimensioni dello schermo più piccole (non abbiamo ancora visto nulla di più grande di 15,6 pollici), costi più elevati e mancanza di supporto per frequenza di aggiornamento variabile. I pannelli OLED possono anche utilizzare più energia rispetto ai metodi convenzionali se l’immagine è su uno sfondo bianco.

    G-Sync e FreeSync

    Okay, abbiamo chiamato questa sezione G-Sync e FreeSync, ma la realtà è che quando si tratta di robusti laptop da gioco, è un mondo di GPU GeForce. E questo significa che è un mondo G-Sync. In poche parole, le rispettive tecnologie a frequenza di aggiornamento variabile di Nvidia e AMD aiutano a sincronizzare il monitor e la GPU per ridurre notevolmente lo screen tearing. Le frequenze di aggiornamento variabili possono rendere il gioco a 40 fps molto più fluido per i tuoi occhi rispetto a uno schermo senza di essa.

    I primi pannelli a frequenza di aggiornamento variabile per laptop hanno raggiunto il massimo a 75Hz, solo leggermente migliore rispetto allo standard 60Hz. Più recentemente, abbiamo iniziato a vedere pannelli per laptop in grado di spingere 120Hz, 144Hz e persino 240Hz. Questo generalmente significa un gioco più fluido e nitido per i tuoi occhi. Aiuta anche a semplificare le attività quotidiane come lo scorrimento di una pagina del browser o un documento di Word.

    Lo svantaggio dei pannelli ad alta frequenza di aggiornamento è la tecnologia su cui è disponibile: TN. Come abbiamo detto in precedenza, TN generalmente sembra meno vibrante e meno preciso di IPS. Anche la vista fuori asse è generalmente inferiore. Avrai anche bisogno di una GPU molto più potente per alimentare quel monitor ad alta frequenza di aggiornamento alla sua risoluzione nativa.

    Un’ultima nota molto importante: gli schermi G-Sync devono essere collegato direttamente alla GPU discreta del laptop, il che significa un grande impatto nella durata della batteria. Nella maggior parte dei laptop senza G-Sync, la grafica integrata Intel è collegata direttamente allo schermo, quindi la GPU può essere spenta quando non viene utilizzata. Quindi, mentre G-Sync è bello da vedere, il costo della durata della batteria è enorme.

    Quale è giusto per te? Se si tratta principalmente di un laptop da gioco, scegli una frequenza di aggiornamento elevata e G-Sync (o FreeSync, se riesci a trovare un laptop che lo supporti con una GPU Radeon). Se tendi a spingere i pixel anche in Photoshop o fai qualsiasi lavoro critico per il colore, salta l’aggiornamento variabile per un pannello IPS.

    Tastiera e trackpad

    Una nuova tendenza nei laptop da gioco è il trackpad offset, che è più favorevole ai giochi rispetto a un trackpad dead-center. Il concetto è valido, ma chiunque sia davvero interessato ai giochi per PC si limiterà a collegare un mouse. La cosa peggiore di quel trackpad offset è quando provi a usarlo per scopi non di gioco.

    Per quanto riguarda le tastiere, la funzione di gioco più importante è n-key rotolare. Ciò significa che la tastiera esegue la scansione fisica di ciascun tasto separatamente. Se lo desideri, puoi premere 20 tasti contemporaneamente e si registreranno tutti, poiché ognuno è cablato in modo indipendente. Probabilmente suona eccessivo, ma le tastiere prive di questa funzione possono subire pressioni perse, il che rovina il gameplay e fa male nelle attività quotidiane. Chiunque abbia utilizzato un prodotto Adobe che potrebbe richiedere un Alt sinistro, Maiusc sinistro, Ctrl sinistro più altri due tasti per fare qualcosa potrebbe essersi imbattuto nei limiti delle tastiere senza tasti n.

    Altre considerazioni sulla tastiera includono la retroilluminazione a LED (che aggiunge atmosfera ma non fa nulla per il gameplay) e tasti meccanici rispetto alla membrana. I tasti meccanici sono eccellenti, ma sono disponibili solo su una manciata di laptop che di solito pesano una tonnellata. Abbiamo visto alcuni progetti con tastiere meccaniche di basso profilo, ma anche noi ammettiamo che possono essere un gusto acquisito.

    960 pro 2 100698545 orig

    Con le enormi dimensioni dei giochi di oggi, assicurati che l’SSD del tuo laptop sia abbastanza grande.

    Come scegliere lo spazio di archiviazione per un laptop da gioco

    Il caricamento dei giochi da un SSD anziché da un disco rigido riduce notevolmente i tempi di caricamento. Ma oltre a ciò, non abbiamo riscontrato che importi molto se si tratta di un’unità PCIe NVMe super veloce o di un SSD SATA più lento.

    Quello che conta di più oggi è la dimensione dell’SSD piuttosto che l’interfaccia che utilizza. Con i giochi che ora superano i 50 GB e alcuni toccanti 100 GB, un SSD da 256 GB un tempo spazioso sembrerà troppo piccolo con solo quattro giochi installati.

    Quindi, quando si specifica quel laptop da gioco , fai attenzione a quanto spazio di archiviazione totale hai. Se scegli un laptop con un piccolo SSD e un disco rigido di grandi dimensioni, aspettati di installare i tuoi giochi sul disco rigido. Se il laptop avrà solo un SSD, scegli un minimo assoluto di 512 GB, con 1 TB preferito.

    discrete gpu scores time spy aug 2019Quanta RAM è necessaria in un laptop da gioco ?

    Quando i produttori di laptop specificano i laptop da gioco, una delle leve che usano per cercare di convincerti ad acquistare il loro prodotto è aumentare la quantità di RAM. Non è difficile trovare laptop da gioco con configurazioni “aggiornate” che vanno da 16 GB di DDR4 a 32 GB.

    Sebbene avere una quantità adeguata di RAM sia importante per i giochi, i giochi di oggi in genere si riempie con 16 GB di RAM e, a volte, può funzionare correttamente con soli 8 GB di RAM. Qualsiasi cosa più di 16 GB (la nostra raccomandazione standard) è solitamente uno spreco di denaro.

    Potresti incolpare i produttori di laptop e PC per aver utilizzato cinicamente una specifica errata per manipolare il pubblico , ma la colpa è in realtà dell’acquirente medio. I produttori di PC ci hanno detto per anni che superano le specifiche della RAM solo perché il pubblico pensa che più è meglio.

    RAM a doppio canale o singolo canale ?

    Oltre alla quantità di memoria, un paio di altre domande importanti, ma non critiche, da porre sono quale velocità di clock e quale modalità. Le moderne CPU ti consentono di eseguire la RAM in set per aumentare la larghezza di banda della memoria.

    Una maggiore larghezza di banda della memoria aiuta immediatamente i laptop che eseguono la grafica integrata, ma è opinione comune da tempo che le GPU discrete nei laptop non ne traggano molto vantaggio perché hanno le proprie RAM GDDR5 dedicata e molto più veloce da usare. In genere è così, ma le prestazioni delle GPU e delle CPU odierne possono rendere sbagliata questa saggezza convenzionale.

    Le prestazioni di gioco spesso dipendono dall’equilibrio tra CPU e GPU e dall’intensità grafica di un gioco. Con i giochi graficamente intensivi, la GPU è il principale collo di bottiglia sulle prestazioni. Gioca a un gioco che non è graficamente intenso, tuttavia, e la CPU può rapidamente diventare il collo di bottiglia delle prestazioni.

    Con la potenza delle GPU di oggi, molti giochi, soprattutto con una risoluzione moderata di 1920×1080, hanno spostato più prestazioni alla CPU. Il motivo per cui ne stiamo parlando ora è che se rubi alla CPU la larghezza di banda della memoria, anche se abbastanza veloce, puoi ottenere un notevole successo nelle prestazioni di gioco.

    La lezione di base è che dovresti optare per configurazioni di larghezza di banda della memoria a doppio canale quando possibile. Su un foglio delle specifiche di un laptop, in genere lo vedresti espresso come “doppio canale” o “2 x 8” per indicare che due moduli di memoria da 8 GB sono stati utilizzati in un laptop.

    Alcuni produttori di laptop esprimono la memoria in velocità di clock, quindi vedrai “DDR4/2.133 o DDR4/2.400”. Sebbene un clock di memoria più elevato aumenti la larghezza di banda della memoria, l’impatto non è così grande come il passaggio dalla modalità dual-channel alla modalità single-channel.

    Di quanti core della CPU ho veramente bisogno?

    Quanti core hai bisogno in un laptop da gioco? Per la maggior parte delle persone con un budget limitato, una CPU a 4 core con Hyper-Threading funzionerà perfettamente nella maggior parte dei giochi, specialmente se combinata con una GPU a basso costo e prestazioni inferiori.

    Tuttavia, se hai soldi extra, una CPU a 6 core con Hyper-Threading è probabilmente il punto debole per oggi e domani. Se prevedi di trasmettere in streaming i tuoi giochi dal vivo o modificarli, si consiglia di investire in un 6 core.

    Le CPU a 8 core di fascia alta di Intel offriranno il massimo vantaggio per coloro che potrebbero svolgere altre attività ad alta intensità grafica, come animazioni 3D o editing video. Se prevedi anche di registrare e trasmettere video in streaming, l’8-core offrirà anche un vantaggio in termini di prestazioni.

    Se stai pensando, fantastico, fammi comprare un CPU Core i5 a 4 core con un laptop di lusso per risparmiare denaro, di solito non è possibile, perché i produttori di PC in genere offrono solo CPU economiche con altre parti economiche. Come mai? Bene, la maggior parte degli acquirenti con un budget limitato non può permettersi articoli di lusso e la maggior parte dei produttori di PC preferisce aggiungere extra per aumentare i profitti.

    msi gs63vr updatedminecraft ray tracing 4

    Come scegliere una GPU per un laptop da gioco

    L’hardware più importante in un laptop da gioco è senza dubbio la GPU . Per i fan di AMD, la situazione è triste come quella delle CPU: è un mondo Nvidia GeForce. Come per le CPU, però, la buona notizia è che i prodotti dominanti sono di prim’ordine.

    La parte più difficile sarà decidere quanta GPU ti serve. La nostra guida generale è quella di acquistare una GPU il più velocemente possibile e che si è disposti a spendere. In genere, più veloce è la GPU (o le GPU), più grande e pesante è il laptop.

    Poiché uno degli errori di acquisto più facili è non essere armati di sufficiente conoscenza, noi abbiamo compilato un elenco di risultati che abbiamo visto da laptop da gioco utilizzando 3DMark Time Spy. È un test DirectX 12 che è una buona rappresentazione dei giochi moderni. Il nostro punteggio si concentra solo sulla parte grafica, quindi le differenze della CPU hanno un impatto minimo sul punteggio.

    discrete gpu scores time spy aug 2019

    Ecco come si comportano vari laptop da gioco nel test grafico DirectX 12 Time Spy. Perfezioniamo solo le prestazioni grafiche, quindi le prestazioni della CPU non contano molto.

    In genere pensiamo che la GTX 1050 o la GTX 1650 sia una buona GPU a 1080p, se sei disposto a giocare con impostazioni medie. Per raggiungere High in alcuni giochi, dovrai abbassare la risoluzione a 720p.

    Se vuoi davvero 60 fps a 1080p con pochi compromessi, la GeForce GTX 1660Ti o GeForce RTX 2060 è un buon livello di scheda grafica per cui puntare. Se hai bisogno di alimentare un pannello di aggiornamento elevato di 144Hz o 240Hz a 1920×1080, ti consigliamo di eseguire il notch fino a una GeForce RTX 2070 o anche superiore.

    Se stai parlando di giocare su un pannello a risoluzione più alta di 2560×1440 a frequenze di aggiornamento elevate, quindi continuare ad aumentare la quantità di denaro speso per la GPU.

    E il ray tracing?

    Un altro problema che devi risolvere in un laptop da gioco è il supporto per il ray tracing hardware . Il ray tracing è una funzionalità grafica propagandata da Nvidia che crea giochi di luci e ombre più realistici su una determinata scena di un gioco. La serie di schede GeForce RTX di Nvidia accelera il ray tracing in tempo reale utilizzando l’API di ray tracing DirectX di Microsoft.

    Un problema con l’RTX è la sua pesante penalizzazione delle prestazioni quando abilitata. Inoltre, le tecniche sono supportate solo in pochi giochi (e per lo più con parsimonia). Giochi come Remedy’s Control, tuttavia, stanno finalmente mostrando quanto può essere bello il ray tracing.

    La penalizzazione delle prestazioni, specialmente nei laptop, è notevole. Usa ng Le valutazioni proprie di Nvidia per le prestazioni di ray tracing, un Giga Ray, la parità tra dispositivi mobili e desktop non è più quella di una volta.

    Una GeForce RTX 2070 a piena potenza in un laptop è dotato degli stessi Giga Rays di una scheda grafica desktop GeForce RTX 2060. Le specifiche Giga Ray per le schede RTX con rating Max-Q a bassa potenza sono anche peggiori. La GeForce RTX 2080 Max-Q, ad esempio, ha le stesse specifiche Giga Ray della GeForce RTX 2070 a piena potenza.

    Anche per gli standard Nvidia di misurazione delle prestazioni del ray tracing, i laptop sono un po’ indietro rispetto alla potenza curva.

    Nei giochi veri e propri, come quelli punitivi Controllo, la GeForce RTX 2060 mobile potrebbe spingere a 30 fps, mentre la GeForce RTX 2080 Max-Q e la GeForce RTX 2080 senza Max-Q potrebbero raggiungere la gamma di 40 fps. Questo è con il gioco impostato sulle impostazioni più alte con tutte le funzionalità di DirectX Ray Tracing attivate. È probabile che la stragrande maggioranza dei giochi DXR oggi non utilizzi tanti campanelli e fischietti quanti Control lo fa.

    La buona notizia è che anche se le prestazioni di ray tracing delle parti mobili sono un po’ deludenti, le schede sono veloci anche quando non vengono utilizzate le funzioni di ray tracing. Se vuoi il laptop da gioco più veloce oggi, prendine uno con una GeForce RTX 2080.

    L’Acer Predator Triton 500 è dotato di un Core i7-8750H di ottava generazione e di una GPU Nvidia GeForce RTX 2060 insieme a 16 GB di RAM dual-channel e 512 GB di SSD NVMe M.2.

    Decodifica del Max-Q di Nvidia

    Siamo ora alla nostra seconda generazione di laptop con la tecnologia Max-Q di Nvidia . Max-Q è essenzialmente la stessa GPU della versione a piena potenza, ma ottimizzata per funzionare a una potenza e una potenza termica inferiori. Ciò consente ai produttori di laptop di inserire prestazioni prima inaudite in un laptop sottile.

    Come previsto, c’è un costo delle prestazioni, che è simile a quello che abbiamo visto con il 10- serie di laptop Max-Q. La maggior parte del colpo di prestazioni viene preso nella fascia alta con la GeForce RTX 2080 Max-Q. Vede un grande risparmio energetico insieme a una grande penalizzazione delle prestazioni. Abbiamo visto la GeForce RTX 2080 Max-Q funzionare alla pari di una GeForce RTX 2070 “piena potenza” nei giochi convenzionali. I due gradini inferiori delle schede RTX Max-Q non ti fanno risparmiare tanta energia. Nessuna sorpresa, anche la performance non è così male, con il successo intorno al 10 percento.

    La lezione di base nella vita è che non puoi avere la tua torta e mangiare anche lui. Se vuoi trasportare un laptop da gioco da cinque libbre invece di un laptop da gioco da nove libbre, il costo è la prestazione.

    Un cabinet esterno Thunderbolt 3 combinato con un laptop ultraleggero va bene modo per avviare il gioco ma comunque darti un computer leggero.

    Supporto per la grafica esterna

    L’ultima categoria a cui dovresti pensare è il fiorente supporto per la grafica esterna nei giochi laptop. I clienti di Alienware lo apprezzano da tempo con la sua tecnologia di amplificatore grafico relativamente poco costosa (e proprietaria), ma molti nuovi laptop supportano cabinet grafici esterni che utilizzano Thunderbolt 3.

    Questi cabinet ti consentono collega il tuo laptop a una GPU discreta più potente. L’Akitio Node (che puoi trovare su Amazon per $ 300) è uno di questi cabinet Thunderbolt 3 che ha aiutato a introdurre prezzi più bassi. Sebbene la grafica esterna sia principalmente desiderata dagli utenti che utilizzano la grafica integrata, un laptop da gioco con supporto Thunderbolt 3 potrebbe tornare utile quando la GPU all’interno diventa troppo vecchia per giocare ai giochi più recenti.

    Durata della batteria

    L’ultimo argomento che tratteremo è la durata della batteria. Il modo migliore per capire la durata della batteria su un laptop da gioco è accettare che sarà orribile per tutto ciò che riguarda i giochi.

    Nel momento in cui accendi una GPU su un gioco laptop per giocare, in pratica ti stai limitando a un’ora o un’ora e mezza di autonomia della batteria. Periodo. E in alcuni casi, molto meno.

    L’unico motivo per considerare la durata della batteria su un laptop da gioco è se si desidera utilizzare il laptop scollegato per scopi non di gioco . A questo proposito, troverai molte variazioni, con alcune, come l’Aero 15 di Gigabyte, che offrono una durata della batteria decente, anche se con un compromesso nelle prestazioni di gioco.

    Swift X (SFX14-41G-R1S6) - Best gaming laptop under $1,000Nota: quando acquisti qualcosa dopo aver fatto clic sui link nei nostri articoli, potremmo guadagnare una piccola commissione. Leggi il nostro politica di collegamento di affiliazione per ulteriori dettagli.



    Previous articleQuando esce eFootball? Stagione 2022, eventi, download
    Next articleMultiplayer e Single-player: scopri come si sono evoluti queste modalità di gioco

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Must Read

    Legge 104, in arrivo un aumento e gli arretrati: almeno 105 euro in più, chi può essere contento?

    Gli sgravi della Legge 104 prevedono per i beneficiari aumenti e arretrati. Esaminiamo le specifiche di questa sorprendente eventualità. Determinare i requisiti per i titolari...

    Azioni Exxonmobil: oggi, storico, previsioni 2022

    Exxon Mobil Corporation è una compagnia impegnata nel settore energetico; il core business della società è l'esplorazione e la produzione di petrolio...

    Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

    L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

    La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

    Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...

    Covid 19: sarà riconosciuto come malattia professionale per i sanitari

    Arriva finalmente una decisione che in molti aspettavano da tempo; la commissione UE ha stabilito che il Covid 19 è una malattia professionale per...