Please wait..

Il mostro di Loch Ness: al via le nuove ricerche

Nonostante non esistano prove concrete della sua esistenza, il mostro di Loch Ness è una delle leggende più famose al mondo. Conosciuto anche come Nessie, è una creatura leggendaria che vivrebbe nel lago di Loch Ness, in Scozia. Da quel 22 agosto di 50 anni fa, dopo il primo avvistamento, sono stati in molti a mettersi sulle tracce del mostro acquatico che cercò di trascinare sotto le acque del lago un monaco, salvato poi dall’intervento divino ma tutti i tentativi di ricerca hanno dato esito negativo. Nonostante questo ogni anno sono circa un milione i turisti che si dirigono sul posto sperando di vedere Nessie. La leggenda ha avuto negli anni un’immensa risonanza mediatica, tanto da realizzare in suo onore lungometraggi cinematografici, documentari televisivi, narrativa, fumetti, videogame e merchandising.

Leggenda Mostro di Loch Ness

I primi avvistamenti risalgono a circa 1500 anni fa, ma anche nel 1930, si è parlato di questa sagoma confusa spuntare dalle acque del lago. Per secoli l’esistenza di un mostro marino che vive nelle profondità del lago Loch Ness è rimasta una credenza popolare di cui si hanno pochissime testimonianze. Secondo una delle leggende più famose al mondo vive nelle profondità del lago scozzese Loch Ness, da cui emerge in rare occasioni.

Al via le nuove ricerche

Venerdì 26 e sabato 27 agosto ci sarà la più grande ricerca del mostro di Loch Ness mai organizzata negli ultimi 50 anni. L’iniziativa, che ricade a pochi giorni dall’anniversario del primo avvistamento, è stata organizzata dal Loch Ness Centre.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker