Please wait..

Come prendersi cura del basilico

Il basilico è una pianta aromatica, erbacea annuale. Originario dell’India, si riconosce per il forte profumo delle sue foglie, che a seconda della varietà può essere più o meno dolce o pungente. Può raggiungere anche i 60 cm di altezza con foglie che si aggirano intorno ai 5 cm. Il colore è un verde intenso, indice che si sta curando la pianta in modo corretto. Il basilico lo si può utilizzare in molte pietanze per impreziosire l’impiattamento e per aumentarne il sapore. Dunque, se avete intenzione di acquistare una pianta di basilico in vaso ecco come prendersene cura.

Basilico come prendersene cura

Il basilico è una pianta che può stare all’esterno, balcone o giardino. Ha bisogna di un posto dove arriva molta luce, per questo importante è innaffiarla regolarmente, anche due volte al giorno se le temperature sono alte. È importante evitare ristagni. Il vaso dovrebbe essere posizionato in un luogo dove la temperatura si aggira intorno ai 20 gradi, quindi in inverno si consiglia di metterla in casa. L’importante è che non gli manchi mai la luce nelle ore diurne. L’ideale sarebbe quello di scegliere un punto dove prenda il sole del mattino o delle ultime ore della giornata, una mezza ombra all’esterno è l’ideale. Questo perchè i raggi del sole diretti, infatti, potrebbero bruciare le foglie; al contrario troppo poco sole le farebbe ammosciare.

Dove non mettere il basilico

Il basilico è una pianta che richiede molta acqua, dunque, se si desidera piantarla in un giardino si sconsiglia di farle condividere il terreno con una pianta che non richiede la stessa regolarità nell’annaffiatura. 

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker