Home Economia Come lavorare da Stella McCartney? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Come lavorare da Stella McCartney? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Gli amanti della moda, di abiti da passerella e del luxury in generale, spesso provano a fare carriera in quest’ambito per coniugare al meglio il lavoro e la loro più grande passione. Per prendere parte a quel mondo è necessario avere certi requisiti e un background all’altezza del posto occupato. Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono i requisiti necessari per lavorare da Stella McCartney, quale stipendio offre l’azienda, come inviare la candidatura e le recensioni e le opinioni sul lavoro da Stella McCartney.

Requisiti per lavorare da Stella McCartney

Kering Group, già conosciuta come PPR – Pinault Printemps Redoute, è una holding leader mondiale nel settore dell’abbigliamento e degli accessori di alta gamma. Ha il proprio headquarter a Parigi, in Francia. E’ stata fondata, nel 1962, dall’imprenditore François Pinault. La multinazionale francese progetta, produce e commercializza i propri prodotti attraverso due linee principali, Lusso e Sport & Lifestyle. E’ proprietaria di alcuni dei più conosciuti brand della moda, del fashion e del settore sportivo. tra questi ricordiamo Gucci, Bottega Veneta, Saint Laurent, Alexander McQueen, Stella McCartney, Pomellato, Balenciaga e Puma, solo per citarne alcuni. Oggi i marchi Kering sono distribuiti in oltre 120 Paesi del mondo. Il Gruppo è quotato al mercato Euronext N.V., la borsa valori paneuropea che comprende le Borse di Parigi, Amsterdam, Bruxelles e Lisbona. Conta oltre 38.0000 collaboratori.Le opportunità di lavoro Kering in Italia non mancano e le selezioni sono in corso per numerosi profili, in vista di assunzioni e stage. Al momento sono oltre 130 le posizioni aperte per lavorare in Lombardia, Lazio, Toscana, Veneto e altre sedi. I candidati ideali sono, generalmente, diplomati e laureati, a diversi livelli di carriera o anche senza esperienza, in possesso della conoscenza almeno della lingua inglese

Stipendio dipendenti Stella McCartney

Gli stipendi di Stella McCartney variano a seconda della posizione lavorativa occupata. Secondo le segnalazioni di 32 dipendenti di Stella McCartney su Glassdoor, gli stipendi da “Head of E-Commerce & Digital Marketing”, si attestano a 66.00 euro annui, mentre per la posizione di  Export Retail and Franchising Manager“, siamo intorno ai 82.000 euro all’anno. Lo stipendio base per uno “Marketing and Communications Officer” è compreso tra i 1.000 e i 2.000 euro al mese, mentre per il ruolo da “Marketing and Communications Manager” i lavoratori percepiscono tra i 40.000 euro e i 44.000 euro all’anno.

Lavorare da Stella McCartney: Come inviare la candidatura

La compagnia utilizza, tra i principali strumenti di raccolta delle candidature, l’area riservata alle carriere e selezioni del portale web aziendale. Dalla stessa è possibile raggiungere la piattaforma dedicata alle offerte di lavoro Kering (Talent > Job Offers > Click Here), che viene costantemente aggiornata con le posizioni aperte in tutto il mondo. I candidati interessati a lavorare presso i brand del Gruppo possono utilizzare questo servizio per prendere visione delle opportunità professionali, effettuando la ricerca anche attraverso appositi filtri quali sede di lavoro, settore professionale, tipologia di contratto ed altro ancora. Tramite il sistema possono inoltre inserire il cv nel data base aziendale, sia per rispondere online agli annunci di interesse che per renderlo disponibile in vista di prossime selezioni di personale.

Recensioni e opinioni sul lavoro da Stella McCartney

Sul web si leggono per lo più recensioni positive in merito al lavoro da Stella McCartnet. Un dipendente afferma: “Stella was a great place to work retail in. The management at the time allowed employees to follow and flourish in their strengths while learning in their day to day cardinal duties. Un altro utente assegna 5 stelle e scrive: “SMC is a fun place to work, everyone is pretty much close and attends to the other. I really like it here. Most of the time, there’s no stressing and you have automy. No micro managing”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

John e Marilyn, la fragilità degli dei. Il nuovo romanzo di Giovanni Menicocci

John e Marilyn Monroe. Una delle storie d'amore e passione che hanno segnato un'epoca. Nella realtà, nel cinema. Nei libri di storia. E cosa...

Ricette con i lupini: le migliori da realizzare

I lupini gialli sono uno snack delizioso e molto diffuso. Ma lo sapevate che i lupini si prestano anche a una serie di ricette...

Mostra su Walt Disney a Milano, fino al 25 luglio 2021

Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo Fino al 25 luglio 2021 presso il MUDEC di Milano potrete visitare la mostra tutta dedicata al genio...

Visita alla Chiesa di Santa Rita a Cremona, 6 marzo 2021

Visita guidata alla Chiesa di Santa Rita Il 6 marzo 2021 non perdete la visita guidata alla Chiesa di Santa Rita a Cremona, da sempre...

Visita a Palazzo Carpani Beauharnais a Pusiano, 28 febbraio 2021

Visita guidata a Palazzo Carpani Beauharnais Domenica 28 febbraio 2021, non perdete la visita guidata a Palazzo Carpani Beauharnais, organizzata dall'organizzazione turistica Villago. Il percorso...