Home Economia Come lavorare da Tigre? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Come lavorare da Tigre? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Stai cercando un primo lavoro e non sai da dove iniziare? Questo articolo ti aiuterà a farlo. Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono i requisiti necessari per lavorare da Tigre Supermercati, quale stipendio offre l’azienda, come inviare la candidatura e le recensioni e le opinioni sul lavoro da Tigre.

Informazioni sull’azienda Tigre

L’insegna Tigre che fa parte del Gruppo Gabrielli identifica il negozio di prossimità o di quartiere. “Con una superficie compresa tra gli 800 ed i 1.500 metri quadrati, risponde perfettamente alle esigenze di una spesa giornaliera, come suggerito dal claim “freschezza quotidiana”. Nei punti vendita a marchio Tigre si ha la garanzia di poter scegliere, sperimentando un’esperienza di acquisto in un ambiente familiare, accogliente e di cortesia, in risposta ad esigenze di tempo particolarmente ristrette”, si legge sul sito dell’azienda. “Vogliamo essere il negozio di fiducia per la spesa di tutti i giorni. Accogliere i nostri Clienti in un ambiente familiare, offrendo prodotti di elevata qualità con un servizio attento alle loro esigenze”.

Stipendio dipendenti Tigre

Sul web non ci sono informazioni esatte in merito allo stipendio dei dipendenti Tigre. Tuttavia su Glassdoor si legge che lo stipendio medio di una Cassiera in italia è di 1.000 € netti al mese (circa 16.900 € lordi all’anno), inferiore di 550 € (-35%) rispetto alla retribuzione mensile media in Italia. La retribuzione di una Cassiera può partire da uno stipendio minimo di 800 € netti al mese, mentre lo stipendio massimo può superare i 1.600 € netti al mese. Su Jobbydoo si legge che lo stipendio medio di uno Scaffalista in italia è di 950 € netti al mese (circa 15.900 € lordi all’anno), inferiore di 600 € (-39%) rispetto alla retribuzione mensile media in Italia. La retribuzione di uno Scaffalista può partire da uno stipendio minimo di 800 € netti al mese, mentre lo stipendio massimo può superare i 1.350 € netti al mese.

Lavorare da Tigre: Come inviare la candidatura

Si tratta di un’azienda che è molto attenta alla qualità della vita dei propri dipendenti, quindi è consigliato scrivere un’ottima lettera di presentazione prima di candidarvi. Ci si può candidare inviando il curriculum, con l’indicazione di uno dei ruoli segnalati sulla pagina “Lavora con noi“, del Gruppo Gabrielli.

Recensioni e opinioni sul lavoro da Tigre

Sul web si leggono per lo più recensioni nella media in merito al lavoro da Tigre. Un dipendente afferma: “La mia giornata era suddivisa nei seguenti orari :7.30-13.30 16-20ho imparato a ricoprire diverse figure, facendo esperienza e tirocinio nei vari campi per contribuire a migliorare l’attività e fornire alla clientela i nostri servizi con cura , celerità e cortesia!parte difficile non ci stava quando si lavora non si guarda se è sgradevole o meno, si guarda sempre al lato positivo della riuscita del punto vendita e alla continuità lavorativa fatta al meglio, se ti prodighi per il tuo lavoro è certo che il tuo lavoro continua e ne hai riscontro. La cultura del lavoro espressa in modo corretto e piacevole, la parte più piacevole il riscontro dei clienti verso noi addetti di simpatia, cordialità e far si che noi addetti facevamo sentirli a proprio agio!”. Un altro utente assegna 3 stelle e scrive: “Ambiente di lavoro molto cordiale e stimolante. Ho approfondito la mia esperienza nel reparto gastronomia. I colleghi tutti molto cordiali e disponibili. La parte più piacevole è quella di stare tra la gente ed avere contatti con tutti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Pesciolino rosso: prezzo, acquario

Il carassio dorato o il pesce rosso (Carassius auratus o Carassius auratus auratus, è un pesce d'acqua dolce, appartenente alla famiglia dei Cyprinidae. Il pesciolino rosso presenta...

Cane beagle prezzo, nano, cucciolo

Beagle caratteristiche Il beagle o bracchetto è una razza di cani da caccia di taglia media (di origine inglese), in origine usati per lo più per cacciare animali come conigli, fagiani, volpi e...

Impala: habitat, curiosità, cosa mangia

L'impala o melampo (Aepyceros melampus Lichtenstein, 1812) è un'antilope di medie dimensioni diffusa in Africa orientale e meridionale. Unica specie del genere Aepyceros, venne descritto ufficialmente per la prima volta dallo zoologo tedesco Martin Lichtenstein nel 1812. Ne vengono...

Licaone: domestico, cucciolo, addomesticato

Licaone domestico l licaone (Lycaon pictus, Temminck, 1820), detto anche cane selvatico africano, è un canide lupino diffuso nell'Africa subsahariana. Si tratta del canide africano...

Merlo indiano: prezzo, allevamento, quanto vive

Merlo indiano: caratteristiche, quanto vive Il merlo indiano (Gracula religiosa Linnaeus, 1758) conosciuto anche come maina, mainate e gracula, è un uccello, appartenente alla famiglia degli Sturnidi. Ha piumaggio nero brillante, testa grossa, due caruncole gialle protese...