Home Economia Come lavorare da Naracamicie? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Come lavorare da Naracamicie? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Sei amante della moda e non riesci a fare a meno di seguire le ultime tendenze del momento? Ami i capi di qualità e sogni di lavorare in questo mondo? Questo articolo ti aiuterà a farlo. Lavorare per i brand di lusso permette di avere accesso ad un mondo del fashion ben lontano dalle catene commerciali che spopolano oggi tra i millennial. Per prenderne parte è necessario avere certi requisiti e un background all’altezza del posto occupato. Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono i requisiti necessari per lavorare da Naracamicie, quale stipendio offre l’azienda, come inviare la candidatura e le recensioni e le opinioni sul lavoro da Naracamicie.

Informazioni sull’azienda Naracamicie

L’azienda Naracamicie nasce 1984, quando un imprenditore milanese, Walter Annaratone, forte dell’esperienza decennale della sua famiglia nel commercio al dettaglio, si sofferma sulla possibilità di aprire negozi in franchising specializzati in camicie. Un prodotto di qualità, abbinato ad un’immagine ricercata, avrebbe certamente trovato uno spazio di rilievo all’interno del mercato italiano ed internazionale. Due giovanissimi imprenditori, Mario Pellegrino, stilista e titolare della “Passaggio Obbligato” ed Enzo Pellettieri, titolare della “Camiceria E&G”, sono coinvolti nel progetto. Le due aziende, con l’ingresso di Walter Annaratone nel capitale sociale, inaugurano la produzione di Naracamicie.

Stipendio dipendenti Naracamicie

Sul web non ci sono specifiche informazioni inerenti allo stipendio dei dipendenti di Naracamicie. Tuttavia sappiamo che lo stipendio medio di una Commessa nel nostro paese è di 1.100 € netti al mese (circa 19.100 € lordi all’anno), inferiore di 450 € (-29%) rispetto alla retribuzione mensile media in Italia.

Lavorare da Naracamicie: Come inviare la candidatura

La raccolta delle candidature per lavorare da Naracamicie presso le sedi del Gruppo viene effettuata attraverso la pagina aziendale sul portale web dell’azienda, cliccando su “Contatti”. Si tratta di un’azienda che è molto attenta alla qualità della vita dei propri dipendenti, quindi è consigliato scrivere un’ottima lettera di presentazione prima di candidarvi. Ci si può candidare inviando il curriculum, ad uno degli indirizzi email presenti in questa pagina.

Recensioni e opinioni sul lavoro da Naracamicie

Sul web ci sono recensioni più che positive in merito al lavoro da Naracamicie. Ecco alcuni commenti che si leggono su Indeed: “working at Nara Camicie was extremely helpful and enriching to my job experience. It gave me the opportunity to learn about managing a boutique, being responsible and more aware of the decision-making process. I learned a lot about the retail environment, expanding my knowledge on a selling basis”. O ancora: ” Nara Camicie mi ha dato la possibilità di crescere sia dal punto di vista personale che lavorativo.mRelazionarsi con i clienti è la parte più interessante del mio lavoro, perché mi permette di interfacciare con culture e modi di fare differenti“. Un ex dipendente raconta: “La mia giornata di lavoro era composta da :pulizia negozio poco prima dell’apertura Ore 10:00 apertura del negozio. Pausa dalle13 alle 14 Fine giornata gestione e chiusura cassa più contabilità a fine mese“. Infine un’altro afferma: “La giornata lavorativa iniziava con l’apertura del negozio già sistemato dalla sera precedente. Se necessitava venivano pulite le vetrine e comunque risistemate a modo. Risistemazione dei cataloghi e del negozio. Due volte a settimana circa arrivava il corriere con la merce della nuova collezione che andava subito controllata e sistemata per la vendita o in magazzino. La priorità veniva data comunque al cliente, che doveva essere servito e accompagnato nella scelta. Quando un prodotto veniva venduto dovevamo subito prenderlo di nuovo dal magazzino e metterlo fuori in esposizione per una nuova vendita, soprattutto se era in vetrina. La sera facevamo chiusura del punto cassa con relativa comunicazione all’azienda e pulizia del negozio. La parte più piacevole era quando riuscivi a soddisfare ciò che il cliente cercava ed arrivavi alla sera avendo fatto buone vendite“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Chi è Leo Gassmann, figlio di Alessandro Gassmann? Enula, fidanzata, Instagram, Amici, Sanremo

Fisico statuario, ricciolo ribelle e voce rock, Leo Gassmann è un giovane talento che colpisce, sia per la sua bravura sia per la sua...

Chi è Giada De Blanck? Come è oggi, anni, altezza, Isola, Instagram, fisico

Capelli biondissimi, sorriso dolce e un carattere grintosissimo: lei è Giada De Blanck, figlia della celebre contessa Patrizia De Blanck, e nei primi anni 2000...

Quando esce “Che Fine Ha Fatto Sara 2”? Data ufficiale di uscita, cast, anticipazioni e curiosità

Che Fine Ha Fatto Sara 2: tutto sulla trama Chi ha ucciso Sara? È una serie televisiva in streaming thriller messicano creata da José Ignacio...

Quando esce “Bridgerton 2”? Data ufficiale di uscita, cast, anticipazioni e curiosità

Bridgerton 2: tutto sulla trama Bridgerton è una serie televisiva statunitense creata da Chris Van Dusen e prodotta da Shonda Rhimes, basata sui romanzi di...

Quando esce “La Casa di Carta 5”? Data ufficiale di uscita, cast, anticipazioni e curiosità

La Casa di Carta 5: tutto sulla trama La Casa di Carta è una serie spagnola giunta alla sua 4 edizione, che ha appassionato milioni...