Il grande classico dei dessert arriva a tavola nella sua versione adatta a tutti, anche a chi soffre di intolleranza al glutine. Una ricetta fatta su misura, un’alterniva valida per chi non vuole rinunciare a questo dolce delizioso. Abbandonatevi a questo tuffo di piacere e concedetevi un peccato di gola adatto anche a chi non può introdurre il glutine nella propria alimentazione. Dalla colazione alla meranda. Utilizzato anche come base per tantissimi dolci, come ad esempio la mimosa. Soffice e perfetto, il Pan di Spagna è la torta per tutta la famiglia.

Ingredienti

Difficoltà: facile

Preparazione: 20 min

Cottura: 35 min

Cottura: 35 min

Caratteristiche: senza lattosio

Calorie: 198 Kcal a porzione

Preparazione

Per una corretta riuscita del Pan di Spagna gluten free è fondamentale seguire fedelmente tutti i passaggi come da antica tradizione. Cominciamo! Ponete, quindi, le uova in una planetaria, aggiungete lo zucchero e montate gli ingredienti per almeno 15 minuti con l’aiuto di una frusta fino ad ottenere un composto spumoso e dal colore giallo chiaro. Una volta che il il composto sarà ben montato, e quindi, “corposo” potete aggiungere a piacere dei semi del baccello di vaniglia, già tagliati in due in precedenza, e continuare a montare ancora qualche minuto per amalgamarla bene e armonizzare il tutto. Infatti, l’aggiunta dei semi doneranno all’impasto un  profumo ancora più aromatizzato. A questo punto potete unire l’amido di mais (o se preferite, la fecola di patate) setacciata a dovere. Tra le alternive, ricordiamo che è possibile realizzare il Pan di Spagna anche con la farina di riso. A questo punto, mescolate il tutto con un cucchiaio, meglio se utilizzate uno di legno, fino ad ottenere un composto omogeneo, facendo attenzione a non vanificare la montatura ottenuta in precedenza.

Appena l’impasto avrà raggiunto la consistenza desiderata, imburrate e infarinate con la maizena (o la fecola di patate) una teglia rotonda del diametro di 24 cm. Preferibile utilizzarne una a “cerniera”, così da facilitare l’estrazione del vostro Pan di Spagna una volta tolto dal forno. Quindi, versate l’impasto livellandolo accuratamente. fatto questo, il Pan di Spagna senza glutine sarà pronto per essere infornato a 180°C in forno statico, ovviamente preriscaldato, per circa 35-40 minuti . Ricordatevi di non aprire mai il forno fino a fine cottura. Trascorso il tempo necessario alla cottura, estraete lo stampo dal forno e fate raffreddare il Pan di Spagna nello stampo prima di aprirlo. Poi il vostro dolce sarà pronto per essere gustato, farcito con crema pasticcera, cioccolata o nocciola oppure essere utilizzato come base per la creazione di torte originali o tradizionali.

La regola dello stecchino

Come già suggerito, ricordate di non aprire mai il forno una volta infornato il Pan di Spagna, in caso contrario, il dolce potrebbe sgonfiarsi e perdere proprio una delle sue principali caratteristiche. Inoltre, per verificare se il vostro Pan di Spagna è effettivamente pronto, aiutatevi conuno stuzzicadenti. Bucate la torta con lo stecchino e poi estraetelo: se la pasta resterà attaccata allo stuzzicadenti, il Pan di Spagna non sarà ancora pronto. Per evitare di perdere l’effetto e non farlo sgonfiare, a fine cottura lasciatelo raffreddare per 10 minuti nel forno spento.