L’ultima settimana ha rischiato di scombussolare gli assetti del Forex a causa dell’improvviso apprezzamento dello Yen giapponese nei riguardi delle principali valute.

In particolare, le coppie valutarie tra la divisa asiatica e il dollaro USA (Usd-Jpy), l’Euro (Eur-Jpy) e il Franco svizzero (Chf-Jpy) hanno visto lo Yen apprezzarsi e recuperare in poche ore molti punti percentuali.

Yen Giapponese: ultime notizie

La ragione di tale, improvviso, balzo è da attribuirsi alla decisione della Bank of Japan (BoJ) di intervenire in difesa della propria moneta.

La decisione è arrivata dopo 25 anni dall’ultima volta e, almeno nell’immediato, ha sortito l’effetto desiderato.

Anche la tempistica ha giocato a favore dei giapponesi, poiché l’intervento ha seguito di poco quello della Fed che ha effettuato un ulteriore aumento dei tassi.

La BoJ ha optato per tale decisione probabilmente perché, dall’inizio dell’anno, la divisa si è deprezzata del 20% rispetto al dollaro.

Previsioni

L’istantanea crescita dello Yen ha sorpreso i mercati, in particolare i traders che ne seguivano l’ormai costante andamento al ribasso.

Eppure, a detta degli analisti, tale situazione è destinata ad esaurirsi a breve e, in effetti, già da lunedì il dollaro Usa ha ripreso il suo rally, toccando di nuovo quota 144,4.

Le ragioni consistono nel fatto che, per contrastare il superdollaro, la Boj dovrebbe intervenire nuovamente ma, questa strenua difesa, verrebbe interpretata come una turbativa dei mercati.

Senza contare la Fed che appare determinata a proseguire sulla sua strada.