Home Economia Come lavorare da Tiffany & Co? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Come lavorare da Tiffany & Co? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Gli amanti della moda, dei gioielli e dei brand di lusso, spesso provano a fare carriera in quest’ambito per coniugare al meglio il lavoro e la loro più grande passione. Per prendere parte a quel mondo spesso immaginato grazie a film come il celebre Colazione da Tiffany, è necessario avere certi requisiti e un background all’altezza del posto occupato. Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono i requisiti necessari per lavorare da Tiffany & Co, quale stipendio offre l’azienda, come inviare la candidatura e le recensioni e le opinioni sul lavoro da Tiffany & Co.

Requisiti per lavorare da Tiffany & Co

Tiffany è presente con sei negozi nel nostro paese, a Roma, Milano, Firenze, Bologna, Venezia e Verona, pertanto, durante l’anno, seleziona personale anche in Italia. Le assunzioni Tiffany per lavorare nei punti vendita presenti sul territorio interessano principalmente i ruoli di addetti alla vendita e store manager. I candidati per “Addetto alle vendite” ideali hanno maturato una precedente esperienza in un ruolo similare in ambito retail – lusso – hospitality, possiedono una conoscenza fluente della lingua inglese, ottime capacità di comunicazione e relazionali, e sono disponibili a lavorare oltre l’orario standard se necessario, il fine settimana e nei giorni festivi. La dimestichezza nell’utilizzo di sistemi di cassa POS e l’eventuale frequenza di corsi professionali di gemmologia sono particolarmente gradite.

Stipendio dipendenti Tiffany & Co

Gli stipendi di Tiffany & Co variano a seconda della posizione lavorativa occupata. Secondo le segnalazioni che 4 dipendenti di Tiffany & Co hanno effettuato su Glassdoor, gli stipendi da “Sales Professional” si attestano a 33.00 euro annui, mentre per uno stage in  Communication“, siamo intorno ai 23.000 euro all’anno. Lo stipendio per il ruolo da “PR Coordinator” è compreso tra i 46.000 euro e i 50.000 euro all’anno.

Lavorare da Tiffany & Co: Come inviare la candidatura

La compagnia USA utilizza, tra i principali strumenti di recruiting, il portale Tiffany Lavora con noi, che viene costantemente aggiornato con le ricerche in corso. Attraverso il servizio online i candidati possono prendere visione delle opportunità professionali, effettuando la ricerca anche con l’ausilio di appositi filtri, quali ad esempio parole chiave, sede di lavoro o settore, ed inserire il cv nel data base aziendale per rispondere online agli annunci di interesse, e/o per renderlo disponibile in vista di future selezioni di personale.

Recensioni e opinioni sul lavoro da Tiffany & Co

Sul web si leggono per lo più recensioni positive in merito al lavoro da Tiffany. Un dipendente afferma: “Prodotti impeccabili e quantità innumerevole di visitatori. Eccellenza richiesta. Mobilità internazionale. Personalmente ho solo avuto difficoltà a lavorare troppo tempo in piedi per lunghe ore poiché ho sempre lavorato in uffici”. Tuttavia, un altro utente scrive: “Ho fatto l’addetta vendita da Tiffany per qualche mese. Mesi nei quali praticamente non ho più avuto una vita, mesi nei quali ho dovuto avere a che fare con una serie di pazze che erano le mie colleghe, tutto questo a Natale, momento di massimo lavoro. Avevo difficoltà anche ad organizzarmi per farmi uno shampoo. Sono stata licenziata perché non ho superato il periodo di prova, e meno male perché altrimenti sarei impazzita“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Chi è Yvonne McGuinness, moglie di Cillian Murphy? Età, film arte, figli, Instagram

Da quando la serie tv Peaky Blinders è diventato un vero cult del piccolo schermo, è cresciuta anche la fama dell'attore protagonista. Il bel...

Emergono nuovi dettagli sulla serie TV “John Wick”

Mentre attendiamo il quarto e il quinto film dell'amato franchise d'azione "John Wick" sempre più dettagli stanno finalmente iniziando ad emergere sulla serie spinoff...

I taralli artistici di Callipo: illustrazioni ispirate alle favole di Esopo e packaging sostenibile

Artigianalità, design e sostenibilità. È questo il mix che sintetizza i Taralli scaldati Callipo, un prodotto di alta qualità realizzato a mano con un...

The Falcon and the Winter Soldier (Faws): serie più vista di aprile 2021

Non c'è nessuna serie originale di Netflix lanciata ad aprile che può eguagliare i livelli di audience su Disney+ di "The Falcon and the...

Alce Nero presenta la nuova linea dei Bisco Gelati

Con l'estate alle porte, Alce Nero presenta una nuova linea di gelati che promette di conquistare grandi e piccini. Fragranti e cremosi, i nuovi...