Please wait..

Mercati finanziari: occhi puntati su Wall Street, criptovalute e petrolio

Nonostante Wall Street rimane ai massimi gli analisti prevedono la possibilità di un ulteriore crescita dell’equity americano. La spinta potrebbe arrivare dal piano Biden per le infrastrutture, come segnalato dal Financial Times, un programma bipartisan appoggiato sia dai democratici sia dai repubblicani. Nel frattempo il NYSE batte il record di Ipo nel secondo trimestre 2021, con oltre 113 quotazioni e una raccolta di oltre 40 miliardi di dollari, per un totale nel primo semestre di 220 Ipo con 170 miliardi di liquidità. Nel settore delle materie prime continuano a preoccupare i prezzi elevati delle commodities, con quotazioni in crescita a causa della speculazione, dell’inflazione e della ripresa economica nel post-Covid. Secondo la Banca centrale cinese il costo del greggio è troppo alto, prevedendo un ulteriore incremento dei prezzi al consumo nel secondo semestre del 2021. Per gli analisti il petrolio potrebbe proseguire al rialzo, anche in presenza di un taglio da parte dell’Opec+, mentre rimane alta l’attenzione nei confronti delle trattative tra l’Iran e gli Stati Uniti.

Sui mercati finanziari un osservato speciale è anche il settore delle criptovalute, con il primo semestre 2021 che registra le prestazioni record di Dogecoin, Cardano e Binance Coin. Prosegue anche la spinta regolatoria da parte delle autorità, con la FCA inglese che ha deciso di intraprendere la linea dura, obbligando le aziende ad accettare le norme imposte dalle leggi inglesi, pena la sospensione delle attività, posizione condivisa anche da altri paesi come il Giappone e la Cina.

Come investire online: i suggerimenti degli esperti

Al giorno d’oggi tutti possono investire online sui mercati finanziari, imparando come operare in borsa con il trading e i servizi dimostrativi proposti dai migliori broker regolamentati del settore. Naturalmente è fondamentale seguire un percorso di formazione, per acquisire le competenze necessarie in termini di analisi finanziaria, strategie d’investimento e tecniche di risk management, per essere in grado di investire in modo sostenibile nel lungo periodo. Per imparare le basi del trading è possibile cominciare con le guide di portali autorevoli come InvestireinBorsa.org, sito web gestito da esperti in cui si possono consultare risorse di qualità per la buona formazione in ambito finanziario. Inoltre è possibile trovare informazioni utili per scegliere il broker più adatto alle proprie esigenze, selezionando la piattaforma di trading migliore a seconda del proprio livello e del tipo di operazioni che si vogliono realizzare.

Per quanto riguarda le competenze essenziali per operare sui mercati finanziari c’è ovviamente l’analisi tecnica, per essere in grado di studiare i grafici tramite indicatori e oscillatori, monitorando l’andamento dei prezzi degli asset in modo accurato. In questo modo è possibile scoprire una serie di indicazioni importanti, per creare strategie operative efficienti e prendere le decisioni giuste in merito al timing degli investimenti e al money management.

Allo stesso modo è necessario imparare le strategie più efficienti di risk management, per controllare il rischio delle operazioni di trading e investire in maniera consapevole. I broker autorizzati propongono alcune funzionalità dedicate per la gestione del rischio delle posizioni, con la possibilità di impostare gli ordini automatici configurando stop loss e take profit. Questi strumenti consentono di chiudere le posizioni quando il prezzo raggiunge dei valori prefissati, per bilanciare in modo migliore le performance di ogni trade in base al profilo di rischio.

Come funziona il trading CFD e quali opportunità offre

Un approccio molto gettonato dai trader retail per investire sui mercati finanziari è il trading CFD, con il quale si opera attraverso i contratti per differenza. Questi strumenti derivati permettono di non acquistare direttamente l’asset, ma un contratto privato il cui valore è determinato dal prezzo del sottostante. In questo modo è possibile investire con posizioni long (al rialzo) o short (al ribasso) su qualsiasi tipo di asset, tra cui azioni, materie prime, criptovalute, Forex e indici. Rispetto alla compravendita tradizionale di titoli il trading con i CFD è un’opzione più versatile, in quanto è possibile investire su un’ampia gamma di asset finanziari. Questa caratteristica consente di scegliere vari settori su cui fare trading, ad esempio specializzandosi sulle materie prime oppure sul Forex. Inoltre è possibile fare pratica utilizzando un conto demo, per testare diverse strategie e identificare la soluzione migliore, in linea con le proprie esigenze finanziarie, il budget a disposizione e le competenze possedute.

Naturalmente è indispensabile studiare e mettersi in gioco, dedicando tempo alla formazione e all’esperienza necessaria, per maturare una serie di conoscenze e abilità essenziali per investire con il trading online. Ad ogni modo questa attività garantisce diverse vantaggi, infatti è più accessibile per i piccoli investitori e sono previste commissioni basse in confronto agli intermediari convenzionali. In più, grazie alle nuove tecnologie è possibile investire online dal pc o dallo smartphone, tramite piattaforme moderne e facili da usare adatte anche ai trader principianti. Con il trading CFD è possibile usufruire anche di servizi e funzionalità come i segnali di trading, il copy trading e lo smart trading con i sistemi automatizzati, soluzioni che rendono ancora più agevole cominciare a investire sui mercati per un investitore privato alle prime armi. Aumentare le capacità in ambito finanziario consente di sfruttare le nuove opportunità disponibili sui mercati, per investire in modo autonomo e gestire personalmente il proprio capitale, scegliendo da soli quali investimenti realizzare a seconda dei propri obiettivi.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker