Home Economia Criptovalute: facciamo il punto sulle monete digitali emergenti più interessanti del momento

Criptovalute: facciamo il punto sulle monete digitali emergenti più interessanti del momento

Tra gli appassionati di trading online le criptovalute sono sempre più osservate per la loro versatilità ma anche per le loro fluttuazioni spesso imprevedibili sul mercato. Ne esistono di storiche, come il Bitcoin e di innovative come Uniswap. A differenziarle, molte volte è la tecnologia alla base della quale si colloca il loro blockchain, ovvero l’ambiente virtuale a prova di hacker, decentrato e sicuro nel quale operano: al vecchio proof-of-work (o POW) si sta sostituendo sempre di più il proof-of-stake (POS).

Nel primo caso, vi era un sistema di controllo computerizzato che spesso rallentava e soprattutto sovraccaricava di frequente i sistemi con dispendio di energia. In un’ottica di snellimento delle operazioni, ma anche più green, il secondo metodo si basa invece su una serie di consensi da parte degli utenti: il rovescio della medaglia è rappresentato dal fatto che, se diminuiscono gli utenti collegati, potrebbe rallentare il sistema.

Le criptovalute del momento

All’interno della blockchain, quindi, si trovano varie tipologie di criptovaluta che hanno meccanismi diversi. I derivati di queste si chiamano Token e dipendono dalla blockchain principale. Come detto, esistono numerose valute digitali, da quelle più conosciute a quelle che si stanno attualmente affermando all’interno del mercato criptovalutario.

Tra le criptovalute emergenti, ad esempio, una che sta registrando una crescita interessante è la già citata Uniswap, che utilizza il nuovo sistema POS. ADA è invece lo strumento legato a Cardano, la criptovaluta che opera su due livelli e che è ancora possibile acquistare a costo conveniente.

Chainlink diventa, invece, uno degli emblemi della finanza decentralizzata, in quanto altamente compatibile proprio con questa realtà conosciuta con l’acronimo DEFI. Si tratta comunque di una criptovaluta che ha conosciuto fluttuazioni importanti anche nel breve periodo.

Fa parte della stessa blockchain di Ethereum e ha avuto una crescita notevole in poco tempo: si tratta di Polygon, la criptomoneta che può essere impiegata con gli smart contract per velocizzare le operazioni. E, per quanto concerne Ethereum, di recente è stato lanciato il progetto Ethereum 2.0 per mantenere la struttura originale ma evolversi al passo coi tempi che cambiano.

Occorre citare, tra le criptovalute emergenti, anche Aave, la quale tenta di rivoluzionare il mondo dei prestiti digitali con interessi di rilievo. Infine, non si può non fare cenno a una sorta di mondo virtuale dove le criptovalute sono all’ordine del giorno: il suo nome è Decentraland e il token MANA.

Operazioni con criptovalute

Tra le operazioni che è possibile effettuare con le criptovalute troviamo, ad esempio, la negoziazione dei CFD. Il grande vantaggio dei contratti per differenza (ovvero il suo nome esteso) è che si possono generare vantaggi economici anche qualora il mercato sia al ribasso.

Partendo dall’asset di base di una criptovaluta, si studia lo storico nel mercato al fine di avere un’idea il più possibile precisa del prossimo andamento in un limite di tempo prestabilito. Che la posizione sia long (ovvero rialzista) o short (ovvero ribassista) se la previsione si rivela corretta è possibile ottenere un beneficio.

Per chi desideri, invece, osservare le mosse di investitori celebri che abbiano già avuto successo al fine di imparare qualcosa in più, si può operare con il copy trading, impostando il programma di trading automatico. Ma vi sono altri vantaggi nel seguire questi popular investors, molto spesso inseriti in liste specifiche delle piattaforme di trading: innanzitutto quello di non dover studiare i mercati investendo tempo e poi anche quello di concedersi qualche possibilità in più di ottenere il medesimo successo.

Infine, esistono anche conti DEMO che simulano quelli reali in tutto e per tutto ma senza mai usare soldi reali.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Alessandro Rossi: chi è, Francesca Cipriani, lavoro, età, ingresso Gf Vip

Alessandro Rossi è un imprenditore edile, di 30 anni, che lavora per molti personaggi famosi. In realtà, però, la sua popolarità è legata alla sua...

Crisi retail e come combatterla

A raccontare della crisi che sta intaccando il settore retail e come combatterla è Massimo Perin, titolare di Equipe Project. È ormai evidente come questo...

Materassi di qualità in offerta: cosa può esserci di meglio?

Scegliere un buon materasso è il regalo più bello che possiamo fare alla nostra schiena e al nostro collo, oltre che alla nostra salute...

Cane Lingua Blu, che razza è? Prezzo, allevamenti, carattere, alimentazione

Cane ciao ciao: chow chow cucciolo Il cane chow chow è una delle razze di cani cinesi più antiche ed è per questo difficile risalire...

Prurito acquagenico, come si manifesta? Sintomi, cure, abbronzatura, linfome

Allergia all'acqua: prurito dopo doccia Il prurito dopo la doccia acquagenico è un disturbo, riconosciuto per la prima volta negli anni ottanta, che consiste nel...