Quali sono le squadre favorite nel campionato di Serie A e in Europa

I risultati Champions League e gli esiti del campionato di Serie A mostrano una chiara prospettiva di tutte le squadre favorite. Anche se non è mai facile leggere con mesi di anticipo quali saranno le squadre che arriveranno al top delle competizioni, ci sono alcuni indizi che mostrano chiaramente quali risultati possono ottenere le compagini meglio attrezzate e organizzate dal punto di vista della rosa.

Ecco quali sono le squadre favorite nel campionato di Serie A e in Europa.

Quali sono le squadre favorite nel campionato di Serie A e in Europa插图

Le favorite di serie A e le squadre che possono arrivare in alto

Attualmente il Napoli dei Spalletti è una squadra che in campionato potrebbe arrivare fino in fondo e portare a casa lo scudetto, certo bisognerà gestire nel migliore dei modi le energie fra le competizioni di Coppa Italia e Champions, ma l’organico consente di avere a disposizione una rosa ampia e motivata.

I nerazzurri di Simone Inzaghi rappresentano un’altra squadra che sta sorprendendo in Serie A, sono fra le candidate allo scudetto insieme ai cugini rossoneri che hanno dichiarato di volere a tutti i costi il Tricolore. Sulle seconde linee a insidiare le posizioni per la Champions League e l’Europa League ci sono Roma, Atalanta e Fiorentina, che fino a oggi stanno disputando un buon campionato.

Quali sono le squadre favorite in Champions League

Anche se il Manchester City e il PSG sono capitate nello stesso girone (il Gruppo A) rappresentano le due squadre candidate a una probabile finale. I motivi sono molto semplici e riguardano le rose in cui sono presenti i migliori campioni a livello mondiale. Il PSG possiede un tandem d’attacco da paura: Messi, Mbappé, Neymar e Icardi. A centrocampo spiccano il campione d’Europa Marco Verratti, Angel Di Maria, Rafinha e Draxler, in difesa c’è Hakimi che già da qualche anno incanta con le sue prodezze gli stadi di tutta Europa.

Il Manchester City ha una garanzia che si chiama Pep Guardiola, non bisogna aggiungere altro, l’unica cosa certa è che se l’allenatore spagnolo arriverà in finale, riserverà un posto speciale in tribuna per Carletto Mazzone.

Un’altra squadra che non bisogna sottovalutare è il Bayern Monaco che possiede un attacco a trazione super offensiva con Lewandowski, Coman, Gnabry, Muller e Sane, tutti giocatori nazionali conosciuti a livello mondiale. A centrocampo ci sono Kimmich e Goretzka che offrono ottime soluzioni di gioco, in porta c’è Manuel Neuer che possiede tutta l’esperienza necessaria in campo internazionale per raggiungere la vetta d’Europa.

Le squadre underdog che potrebbero sorprendere in Champions League

Fra le squadre sottovalutate che se troveranno la quadratura potrebbero infastidire non poco le favorite, c’è sicuramente il Manchester United. La sua rosa presenta nella distinta di gioco un attacco esplosivo con il tandem Cavani Cristiano, Ronaldo, Sancho. Il centrocampo non è da meno, basta fare i nomi di Pogba e Bruno Fernandes per comprendere il potenziale offensivo di gol che questi due giocatori possono creare.

Altre due underdog che possono farsi valere in Champions League ma devono avere anche un po’ di fortuna sia per quanto riguarda le singole partite che i futuri accoppiamenti dagli ottavi in poi, sono sicuramente l’Atalanta del Gasp e l’Atletico Madrid del Cholo Simeone.

Autore

Show More
Change privacy settings

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker