Please wait..

Quante ora bisognerebbe dormire la notte

Il detto recita “Chi dorme non piglia pesci“, ma è pur vero che quando, dopo una giornata impegnativa, arriva il momento di buttarsi a letto e riposare nessuno si tira indietro. Riposare le giuste ore è importante per mantenere la propria salute fisica e mentale. Contrariamente, la mancanza di sonno, ecco che può comportare problemi alla concentrazione oltre a mancanza di energia. Quante volte, andando a letto vi sarà capitato di guardare l’orologio e fare il conto di quante ore mancano al risveglio? Ma, quante ore bisognerebbe dormire per alzarsi riposati e sereni? Scopriamolo insieme.

Quante ore di sonno per alzarsi riposati?

Ovviamente, ogni persona è diversa, così come la necessità di riposare per un determinato numero di ore. Molto dipende, dall’attività lavorativa, dall’età, dalla routine quotidiana e dato altro. Ma, è innegabile, che anche in presenza di questi fattori dormire un buon numero di ore serve per affrontare meglio il nuovo giorno e svolgere con maggior concentrazione e energia le attività quotidiane. Secondo gli esperti in media ogni notte bisognerebbe dormire tra le 7 e le 9 ore. Solitamente, le ore raccomandate sono 8, ma è anche vero che per molte persone sono sufficienti anche 5 o 6 ore di sonno per star bene e non sentirsi stanchi. Ovviamente, non è solo il numero di ore a fare la differenza ma anche il rispetto della routine da seguire, come ad esempio andare a dormire più o meno sempre alla stessa ora, impostare una sveglia sul comodino, così da non addormentarsi con il pensiero di alzarsi tardi, e addormentarsi su un letto.

Cosa succede se si dorme meno di 5 ore

Oltre ad aumentare stanchezza, stress e irritabilità, sembra che coloro che dormono poco hanno maggiori probabilità di infarto o ictus rispetto a coloro che dormono le tradizionali 8 ore a notte.

 

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker