Home Economia Come lavorare da Fendi? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Come lavorare da Fendi? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Per lavorare nel mondo dell’alta moda è necessario avere certi requisiti e un background all’altezza del posto occupato. Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono i requisiti necessari per lavorare da Fendi, quale stipendio offre l’azienda, come inviare la candidatura e le recensioni e le opinioni sul lavoro da Fendi.

Requisiti per lavorare da Fendi

Opportunità di lavoro in Fendi, ovvero la casa di moda italiana fondata nel 1925 a Roma, da Edoardo Fendi e Adele Casagrande.L’azienda ricerca una serie di figure professionali da inserire all’interno del gruppo. L’offerta di lavoro è essenzialmente rivolta a laureati e diplomati i quali verranno assunti per lo più con contratto a tempo indeterminato nelle seguenti aree, ovvero Finanza, Legale, Comunicazione, Sistemi Informativi, Produzione, Design e Creazione, Marketing e Visual Merchandising. Possibilità anche di stage per giovani diplomati e neolaureati senza esperienza. Ogni ruolo richiede diversi requisiti. Ad esempio gli “Accessories Controller” dovranno avere un’esperienza di almeno 5-6 anni in posizioni di pianificazione e controllo, padronanza di excel, buona conoscenza di power point, conoscenza della lingua inglese, conoscenza dei sistemi erp e di reporting aziendale, conoscenza di sap e stealth. Nel caso dei “Distribution controller“, sono richiesti i seguenti requisiti: esperienza di almeno 4 o 5 anni, conoscenza di excel e del software sap e power point, conoscenza dei sistemi Erp e di reporting aziendale, conoscenza dell’inglese. Per i “Business specialist europe e middle east” si selezionano candidati in possesso dei seguenti requisiti: esperienza da 3 a 5 anni nel settore, conoscenza di excel, power point e strumenti di e-commerce e conoscenza della lingua inglese e preferibilmente di quella francese.




Stipendio dipendenti Fendi

Gli stipendi di Fendi variano a seconda della posizione lavorativa occupata. Secondo le segnalazioni di 28 dipendenti di Fendi effettuate su Glassdoor, gli stipendi da “Retail Delivery coordinator” si aggirano intorno a 43.000 euro all’anno. Per la posizione di “Legal Advisor EMEI”, gli stipendi si attestano a 47.000 euro annui, mentre per la posizione di “Junior Product Manager“, siamo intorno ai 25.00 euro all’anno. Lo stipendio base per un “Sales Associate” è compreso tra i 26.000 e i 28.000 euro al mese, mentre un “Brand Image Manager” può raggiungere uno stipendio base compreso tra i 60.000 e 64.000 euro all’anno. Un assistente alle vendite di Fendi percepisce tra i 44.000 e i 48.000 euro l’anno.

Lavorare da Fendi: Come inviare la candidatura

Il Gruppo utilizza, tra i principali canali di raccolta delle candidature, un apposito portale web riservato alle carriere, raggiungibile dal sito web aziendale, dal quale è possibile accedere all’elenco delle posizioni aperte presso l’azienda, che vengono pubblicate sul sito web del Gruppo LVMH. I candidati interessati a lavorare in Fendi possono utilizzare il servizio web gratuito per prendere visione delle opportunità di impiego disponibili, inserire il cv nel data base aziendale e rispondere online agli annunci di interesse. Per consultare le posizioni aperte è possibile anche effettuare una ricerca tematica, grazie all’aiuto di appositi filtri quali sede di lavoro, tipologia di contratto e settore professionale.  Fendi pubblica inoltre varie offerte di lavoro sul social network professionale LinkedIn.

Recensioni e opinioni sul lavoro da Fendi

Sul web si leggono per lo più recensioni positive in merito al lavoro da Fendi. Un dipendente afferma: “L’esperienza è stata più che positiva. Ambiente dinamico e creativo.Ho acquisto ottime capacità di relazione e lavoro in team e reggere periodi di grande stress lavorativo”. Un altro utente assegna 4 stelle e scrive: “Ottima azienda in termini di work life balance e team working. Ambiente sereno, collaborativo e dinamico con possibilità di crescita interna”.



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Legge 104, in arrivo un aumento e gli arretrati: almeno 105 euro in più, chi può essere contento?

Gli sgravi della Legge 104 prevedono per i beneficiari aumenti e arretrati. Esaminiamo le specifiche di questa sorprendente eventualità. Determinare i requisiti per i titolari...

Azioni Exxonmobil: oggi, storico, previsioni 2022

Exxon Mobil Corporation è una compagnia impegnata nel settore energetico; il core business della società è l'esplorazione e la produzione di petrolio...

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...

Covid 19: sarà riconosciuto come malattia professionale per i sanitari

Arriva finalmente una decisione che in molti aspettavano da tempo; la commissione UE ha stabilito che il Covid 19 è una malattia professionale per...