Home Economia Come lavorare da Pinko? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Come lavorare da Pinko? Requisiti, stipendio, candidatura, recensioni e opinioni

Gli amanti della moda, degli abiti da cerimonia e del luxury in generale, spesso provano a fare carriera in quest’ambito per coniugare al meglio il lavoro e la loro più grande passione. Per prendere parte a quel mondo è necessario avere certi requisiti e un background all’altezza del posto occupato. Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono i requisiti necessari per lavorare da Pinko, quale stipendio offre l’azienda, come inviare la candidatura e le recensioni e le opinioni sul lavoro da Pinko.

Requisiti per lavorare da Pinko

Periodicamente, il Gruppo offre interessanti opportunità di lavoro sul territorio nazionale. Tra i profili maggiormente richiesti ci sono gli Addetti alle vendite, da inserire nei negozi del marchio, ma le opportunità non mancano anche per altre figure. Le assunzioni Pinko sono rivolte, generalmente, anche a giovani da inserire in stage. I candidati ideali per il ruolo di “Addetti vendita“, hanno esperienza pregressa nel settore dell’abbigliamento femminile o in ambiti simili. Conoscono bene i principali strumenti informatici e la lingua inglese. Sono interessati alla moda e alle tendenze, e hanno un buon standing. Possiedono spirito di collaborazione e capacità di lavorare in team, e possono offrire una disponibilità adeguata alle esigenze del punto vendita. A seconda delle sedi può essere richiesta la conoscenza anche di altre lingue straniere. La risorsa che si candida alla posizione di “Store Manager“, ha maturato solida esperienza nel settore di riferimento ed ha un forte interesse per il mondo del fashion. Conosce i KPI’s ed è in grado di monitorarne l’andamento. Ha un’ottima padronanza degli strumenti informatici e della lingua inglese, e attitudine al lavoro di squadra. Completano il profilo ottima presenza, buone doti relazionali e atteggiamento positivo.

Stipendio dipendenti Pinko

Gli stipendi di Pinko variano a seconda della posizione lavorativa occupata. Secondo le segnalazioni dei dipendenti di Pinko su Glassdoor, le retribuzioni per “Retail Manager” possono variare tra €43.434 e €47.173 annui.

Lavorare da Pinko: Come inviare la candidatura

Le offerte di lavoro Pinko vengono pubblicate sulla piattaforma riservata al recruiting del Gruppo. Attraverso quest’ultima è possibile prendere visione delle posizioni aperte e rispondere online agli annunci di interesse.Per farlo occorre disporre di un account sul portale web. Chi non lo possiede può effettuare la registrazione gratuita, compilando il modulo telematico o utilizzando il propri account LinkedIn se registrato al noto social network professionale, per ottenere le credenziali di accesso necessarie per effettuare il login e candidarsi. In alternativa, chi è registrato sul portale web Monster.it può utilizzare il proprio account su quest’ultimo per candidarsi alle offerte di impiego. In qualsiasi momento, inoltre, si può inviare una candidatura spontanea in vista di prossime selezioni di personale, compilando il form ‘Candidatura Spontanea’ e allegando il curriculum vitae, o caricandolo da LinkedIn, per registrarlo nella banca dati aziendale.

Recensioni e opinioni sul lavoro da Pinko

Sul web si leggono per lo più recensioni positive in merito al lavoro da Pinko. Un dipendente afferma: “Ho maturato in tutti questi anni un ottima gestione di negozio, amo il mio lavoro e dò tutta me stessa tutti in giorni con una forte carica emotiva, mi piace molto non stare ferma, gestisco giornalmente ordine di scarico merce in magazzino, cassa e soprattutto vendita.Sono delusa dai profitti economici non alla pari con le responsabilità di negozio di cui mi faccio carico tutti i giorni fino ad ora, per questo sto cercando un nuovo ambiente lavorativo che mi dia nuovi stimoli ed opportunità di crescita aziendale”. Un altro utente assegna 4 stelle e scrive: “ Il brand funziona bene sia in Italia che all’estero, per cui la maggior parte delle clienti sono straniere. L’azienda si occupa del benestare dei suoi dipendenti fornendoli di divisa completa, buoni pasto, ed un budget semestrale spendibile in abbigliamento presso i punti vendita. Ho imparato la gestione del magazzino, la pubblicità diretta ai clienti volta alla fidelizzazione tramite foto e chiamate e la vendita per soddisfare al meglio la cliente”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Un giorno lo dirò al mondo: presentazione online del libro di Alessandro Milan, 03 marzo 2021

Presentazione del nuovo libro di Alessandro Milan, Un giorno lo dirò al mondo Mercoledì 03 marzo 2021, Alessandro Milan presenta il suo nuovo libro dal...

Trekking su via Mercatorum a Bergamo, 14 marzo 2021

Trekking alla scoperta di via Mercatorum  Domenica 14 marzo 2021 non perderti il trekking organizzato dall'Associazione Gite in Lombardia, attraverso la famosa via Mercatorum, che...

Trekking nella foresta dei Corni di Canzo, 14 marzo 2021

Alla scoperta dei Corni di Canzo Domenica 14 marzo 2021 non perdete l'appuntamento con il trekking organizzato dall'Associazione Gite in Lombardia, presso la foresta dei...

Escursione in Val Vertova tra ruscelli e cascate, 20 marzo 2021

In Val Vertova tra ruscelli e cascate Sabato 20 marzo 2020 non perdete l'escursione organizzata dall'Associazione Gite in Lombardia in Val Vertova, alla scoperta dei...

Mostra su Leonardo Castellani a Mantova, fino al 4 marzo 2021

Arriva a Mantova la mostra dedicata a Leonardo Castellani Fino al 4 marzo 2021 non perdete a Mantova la mostra tutta dedicata al pittore Leonardo...