Home Food In arrivo tre nuovi gusti per gli yogurt di Latteria Vipiteno

In arrivo tre nuovi gusti per gli yogurt di Latteria Vipiteno

Denso, cremoso e genuino è lo yogurt intero di Latteria Vipiteno, che per la stagione estiva propone tre nuovi gusti racchiusi nel formato classico 2x125g: Mela verde; Pera e camomilla; Mango; Lo yogurt intero 2x125g di Latteria Vipiteno è ricco di fermenti lattici e prodotto con il latte di alta montagna 100% dell’Alto Adige senza OGM, senza aromi artificiali e additivi. Il gusto mela verde è dolce con una nota piacevolmente acidula; il gusto pera e camomilla è tenue e delicato mentre la referenza mango è un’esplosione di gusto, che ricorda un mix tra pesca, arancia e ananas. Lo yogurt intero 2x125g di Latteria Vipiteno è pensato per grandi e piccini, perfetto da assaporare cucchiaino dopo cucchiaino in ogni momento della giornata, dalla colazione alla merenda. Tutti i materiali sono facilmente smaltibili nella raccolta differenziata di plastica/alluminio e carta, per un maggiore rispetto dell’ambiente. Scopri tutte le referenze della gamma sul sito www.latteria-vipiteno.it.

Yogurt Vipiteno

“Più di 100 anni fa, gli agricoltori di Vipiteno ebbero un’idea innovativa: raccogliere il latte dalle fattorie circostanti, lavorarlo e commercializzarlo. Il percorso fu lungo e non mancarono le difficoltà, ma grazie al loro impegno, i contadini di Vipiteno riuscirono a fondare la Cooperativa Latteria Vipiteno. Nacque così l’idea di creare un mercato basato sui prodotti derivati dal nostro oro bianco: il latte. Nel corso degli anni i prodotti, i dipendenti e le tecniche sono cambiati, ma l’idea di base è rimasta sempre la stessa: grazie al lavoro di squadra è possibile raggiungere obbiettivi che sarebbero altrimenti impossibili per il singolo”, si legge sul sito dell’azienda.
Lavorare all’insegna della sostenibilità
Seppur improntata alla tradizione, l’agricoltura altoatesina è una realtà vivace e in continua evoluzione. Per i quasi 5.000 agricoltori di montagna, soci e fornitori delle latterie altoatesine organizzate in cooperative, una gestione del settore agricolo e produttivo ispirata alla sostenibilità è da sempre il principio guida dell’attività svolta. In collaborazione con la Libera Università di Bolzano, la Federazione Latterie Alto Adige ha ideato nel 2016 un questionario volto a far luce sui temi dell’ecologia, dell’economia, del benessere sociale e di quello degli animali. Il questionario è stato distribuito fra i conferitori di latte del settore con la richiesta di compilarlo. Dal sondaggio è emersa una panoramica dettagliata della situazione attuale della filiera latte, con l’individuazione dei punti di forza e anche delle possibilità di miglioramento. “Ed è proprio sulla base di questi risultati che vogliamo progredire nel migliore dei modi. Lavoreremo per migliorare e ottimizzare i singoli aspetti, consapevoli delle responsabilità che abbiamo nei confronti della società, dei consumatori, dei conferitori di latte e di tutti i nostri collaboratori”, comunica l’azienda.
Sostenibilità significa però anche poter offrire ai consumatori e ai nostri clienti latte e prodotti lattiero-caseari di alta qualità, sani e senza OGM. Già adesso il 5 per cento delle aziende agricole lavora secondo i criteri della produzione biologica, e questa tendenza è in aumento. Vuol dire accelerare i microcicli, facendo in modo che tra la mungitura e la lavorazione del latte intercorrano non più di 24 ore. E significa, ovviamente, poter contare su una rete di controlli senza falle dell’intera catena produttiva perché gli alimenti e la loro commercializzazione impongono necessariamente il rispetto di tutti i criteri di sicurezza e tracciabilità. La sostenibilità mira dunque a mantenere sempre un perfetto equilibrio fra economia ed ecologia rispettando il benessere animale e sociale. Considerato che la società non è un monolite, anche le esigenze di vita e le attività economiche sostenibili sono pertanto in continuo divenire; la stessa sostenibilità è uno stato dinamico permanente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Alessandro Rossi: chi è, Francesca Cipriani, lavoro, età, ingresso Gf Vip

Alessandro Rossi è un imprenditore edile, di 30 anni, che lavora per molti personaggi famosi. In realtà, però, la sua popolarità è legata alla sua...

Crisi retail e come combatterla

A raccontare della crisi che sta intaccando il settore retail e come combatterla è Massimo Perin, titolare di Equipe Project. È ormai evidente come questo...

Materassi di qualità in offerta: cosa può esserci di meglio?

Scegliere un buon materasso è il regalo più bello che possiamo fare alla nostra schiena e al nostro collo, oltre che alla nostra salute...

Cane Lingua Blu, che razza è? Prezzo, allevamenti, carattere, alimentazione

Cane ciao ciao: chow chow cucciolo Il cane chow chow è una delle razze di cani cinesi più antiche ed è per questo difficile risalire...

Prurito acquagenico, come si manifesta? Sintomi, cure, abbronzatura, linfome

Allergia all'acqua: prurito dopo doccia Il prurito dopo la doccia acquagenico è un disturbo, riconosciuto per la prima volta negli anni ottanta, che consiste nel...