Please wait..

Pipistrello in casa, porta male? Numeri da giocare, significato esoterico

Come allontanare i pipistrelli in casa

I chirotteri sono un ordine di mammiferi placentati comunemente noti come pipistrelli. È il secondo gruppo di mammiferi più numeroso dopo i roditori, comprendendo circa il 20% delle specie descritte. All’ordine dei Chirotteri appartengono gli unici mammiferi in grado di volare e compiere manovre complesse in aria. La specie più piccola, il pipistrello calabrone non pesa più di 2 grammi ed è ritenuto, insieme al mustiolo etrusco, il più piccolo mammifero al mondo, mentre le più grandi sono alcune specie del genere Pteropus e Acerodon, che raggiungono un peso di circa 1,6 kg e un’apertura alare fino a 1,8 metri.

Come si fa far uscire un pipistrello da casa: allontanare pipistrelli

Per far uscire un pipistrello che entra dentro casa,  basta spegnere la luce, aprire la finestra e chiudere la porta. Solitamente in una ventina di minuti mezz’ora il pipistrello, una volta tranquillizzatosi (anche per loro non è una bella esperienza entrare dentro una casa) esce da solo dalla finestra. Ma se il pipistrello è rimasto dentro la stanza da un giorno allora mezzora prima del tramonto apri la finestra della camera, chiudi la porta, lascia la luce della stanza spenta. Entro questa sera il pipistrello uscirà da solo.

Pipistrello in casa porta fortuna: pipistrello significato

Quante se ne dicono sui pipistrelli! C’è chi li ama e chi li odia. Chi li venera e chi ne farebbe volentieri a meno. Questo in ogni angolo del Globo e in ogni epoca. Basti pensare che al pipistrello sono legati molti significati simbolici. Essendo animali capaci di volare silenziosamente e con destrezza nel buio più totale, sono infatti sempre stati associati alla paura del buio, della notte, delle forze magiche, delle tenebre e quindi anche della morte.

In Estremo Oriente il pipistrello è simbolo della fortuna poiché l’deogramma che lo designa, fou, è omofono all’ideogramma che significa fortuna, felicità. La longevità è richiamata dal fatto che il pipistrello vive nelle caverne – passaggio verso il dominio degli immortali – dove si nutre di concrezioni vivificanti.

Quanto vive un pipistrello piccolo

Sono presenti diversi sistemi d’accoppiamento. Le forme che cadono in ibernazione sono generalmente promiscue, come anche alcuni Pteropodidi. Normalmente formano grandi gruppi dove gli individui si uniscono a esemplari dell’altro sesso più vicini a loro. In alcune specie uno o due maschi formano e difendono piccoli harem di femmine. Esistono anche forme prevalentemente monogame, dove i genitori e i loro piccoli vivono insieme in un gruppo familiare. Una specie di megachirotteri, il pipistrello dalla testa a martello ha un particolare sistema, denominato Lek, dove un gruppo di maschi manifesta le proprie abilità alle femmine che successivamente ne scelgono il più desiderabile.

Le femmine di pipistrello danno alla luce un solo piccolo all’anno, con eccezione di pochissime specie. Ciò è legato particolarmente al fatto che questi animali hanno un’aspettativa di vita molto maggiore rispetto agli altri mammiferi delle loro stesse dimensioni. Sono stati registrati individui che hanno vissuto 13-17 anni, sebbene sia stato osservato un esemplare vivo dopo 30 anni dalla sua prima marcatura.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker