Home News Quando esce il nuovo decreto 2022? Tutte le novità del governo

Quando esce il nuovo decreto 2022? Tutte le novità del governo

0
Quando esce il nuovo decreto 2022? Tutte le novità del governo

Il Consiglio dei Ministri si è riunito il 17 marzo 2022 al Palazzo Chigi per limare gli ultimi dettagli del nuovo decreto legislativo in merito alla conclusione dello stato d’emergenza sanitaria legata alla pandemia da covid-19. La riunione, durata un paio d’ore, si è conclusa con l’approvazione del nuovo decreto-legge. Il premier Mario Draghi e il Ministro della salute Roberto Speranza, hanno illustrato, tramite una conferenza stampa, i punti principali del nuovo decreto riaperture. Quali sono i punti salienti del nuovo decreto governativo?

Decreto legislativo entrata in vigore

Dal 1 aprile, il giorno successivo alla scadenza dello stato di emergenza, molte delle restrizioni verranno meno; alcune di queste legate al certificato verde. Infatti, non sarà più necessario esibire il Green Pass per accedere a diversi servizi e attività, tra cui:

  • Mezzi di trasporti pubblici locali ( metropolitane, autobus, navette e tram);
  • Sarà possibile il libero accesso agli uffici pubblici quali musei, banche, poste, uffici collocamenti, Inps..;
  • Libero accesso a negozi e attività commerciali;
  • Non sarà necessario esibire il green pass per il consumo di cibo e bevande all’aperto, sia per quanto riguarda i ristoranti che i bar;
  • Sport in luoghi aperti;

Mentre fino al 30 aprile del 2022 sarà richiesto il green pass per accedere ai luoghi di lavoro. Discorso a parte per coloro che esercitano nel settore sanitario; per questa categoria, l’obbligo di green pass è stato esteso fino al 31 dicembre 2022.

Le categorie lavorative che invece dovranno essere in possesso del certificato verde fino al 15 giugno dell’anno corrente sono:

  • Gli organi del corpo forestale;
  • I dipendenti universitari e degli istituti tecnici superiori;
  • I professionisti dei settori di alta formazione in musica, arte e danza;
  • La polizia locale e i gli organi della polizia penitenziaria;

Sarà imprescendibile, inoltre, mostrare il certificato verde fino al 30 aprile 2022 per le seguenti attività sportive e sociali:

  • Convegni, congressi, centri ricreativi e culturali;
  • Piscine e palestre;
  • Sale scommesse, sale bingo, casinò;
  • consumare all’interno dei bar e dei ristoranti;
  • sport allo chiuso;
  • sale da ballo e discoteche;

Dal 1 maggio invece non sarà più necessario esibirlo per le attività sopracitate.

Obbligo di mascherina

Mentre dall’11 febbraio 2022 è stato rimosso l’obbligo di portare le mascherine ffp2 all’aperto, si dovrà continuare lunga questa strada fino al 30 aprile per quanto riguarda i luoghi chiusi. Sono compresi in questa fascia i luoghi dove si tengono gli eventi pubblici e i mezzi di trasporto. Mentre la questione è differente in merito ai dispositivi che dovranno utilizzare i lavoratori al chiuso: per loro sarà sufficiente indossare le mascherine chirurgiche.

Discorso scuole

Il decreto legge riguarda anche le scuole, molto colpite durante le ondate pandemiche che si sono susseguite nel corso degli ultimi due anni. Le nuove misure prevedono che le attività potranno continuare normalmente con un numero “di almeno quattro casi di positività tra alunni e docenti dello stesso gruppo classe. Per gli alunni che hanno superato i sei anni e per i docenti sarà necessario l’uso delle mascherine per dieci giorni in caso di contatto con un positivo”. Inoltre, gli alunni che entreranno in contatto con il virus sono autorizzati a seguire le lezioni a distanza mostrando un certificato che attesti la convalescenza da covid-19.

 



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here