Home Lifestyle Hobby e interessi: il giardinaggio si conferma tra i più amati dagli...

Hobby e interessi: il giardinaggio si conferma tra i più amati dagli italiani

Nel corso degli ultimi due o tre anni le abitudini delle persone sono profondamente cambiate ed è possibile capirlo anche da come sono mutati i loro acquisti. Dando un’occhiata alle scelte dei 35 milioni di utenti che hanno fatto shopping in rete si può notare però che tra gli hobby più amati dagli italiani c’è una conferma importante, ovvero il giardinaggio. L’interesse per il verde cresce in modo particolare quando si avvicina la primavera.

Durante questo particolare periodo dell’anno, infatti, le ricerca relative alla cura dei giardini e degli spazi verdi (si parla quindi di attrezzatura ed arredamenti per gli esterni) costituiscono circa un quinto del totale. Il giardinaggio è più di un semplice hobby: è una passione che può essere portata avanti solo con pazienza, impegno, conoscenze e dedizione, ma soprattutto con tanto amore. Ma è un’attività che può essere anche tanto gratificante e rilassante.

Cosa serve per portare avanti l’hobby del giardinaggio

Il web ha sicuramente ampliato la platea degli appassionati del giardinaggio, visto che permette di reperire tutte le informazioni necessarie per creare o curare uno spazio verde. Ma passione, buona volontà e conoscenze non sono sufficienti: servono anche i giusti attrezzi. A seconda dei propri progetti e dello spazio a disposizione sarà necessario dotarsi di un “arsenale” adeguato. Ci sono alcuni strumenti di cui non si può fare assolutamente a meno.

La paletta, le cesoie, i vasi ed i guanti rappresentano l’a-b-c del giardinaggio, ma di certo da soli non bastano per curare al meglio il proprio paradiso verde. Per mantenere pulita l’area è opportuno dotarsi di un rasaerba, ma se la vegetazione è fitta e ci sono arbusti resistenti, la soluzione migliore è rappresentata da un decespugliatore come quelli recensiti su decespugliatore.pro, dove trovare tutte le informazioni relative a questo strumento.  Vanga, rastrello, carriola e seghetto sono altri strumenti che non possono mai mancare nella cassetta degli attrezzi di chi ha il pollice verde.

La creazione del proprio angolo verde

La bellezza del giardinaggio è che si tratta di un’attività a cui si può avvicinare chiunque, a patto di decidere le proprie mosse in relazione allo spazio che si ha a disposizione ed al tempo che gli si vorrà dedicare. Per prima cosa bisogna scegliere le piante: non deve essere una scelta casuale, basata solo su gusti personali, perché si deve tenere conto anche delle caratteristiche del luogo in cui andranno sistemate. Bisogna tenere conto delle loro esigenze in termini di luce e temperatura.

Una volta scelte le piante bisognerà procurarsi il terriccio più adatto, ma quello universale può essere un’ottima opzione per quasi tutti i tipi di pianta. Una volta sistemato il terriccio si può passare alla fase di semina o alla messa a dimora delle piante selezionate. Per quanto riguarda la semina è necessario attendere il momento giusto, mentre la messa a dimora di solito si effettua nel periodo di risposo vegetativo della pianta (per gli alberi di frutto di solito si fa tra l’autunno e l’inverno).

La cura del giardino

Chi vuole iniziare a coltivare fiori e piante, ma è impaziente e non ha intenzione di aspettare il periodo giusto per le semine, può prendere in considerazione l’idea di posizionare nel suo giardino una serra. Al suo interno infatti si riesce a creare la situazione climatica ideale per la crescita delle piante. Le serre si possono acquistare già pronte, ma i più ferrati nel fa-da-te di sicuro preferiranno realizzarne una con le loro abili mani.

La fase successiva alla semina è quella del giardinaggio vero e proprio, che consiste nella cura del proprio spazio verde. Il terreno va controllato ed eventualmente concimato e arricchito di sali minerali (se le piante lo richiedono), va zappettato per far respirare le radici e va tenuto pulito. Bisogna poi prestare molta attenzione alla salute delle piante, che essendo degli essere viventi sono soggetti a malattie: per fortuna esistono prodotti per la prevenzione e la cura.

 



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Cipralex: recensioni, conseguenze cerebrali, effetti collaterali, gocce

Le persone cercano anche il cipralex danneggia il cervello tvil cipralex danneggia il cervello e il cipralex danneggia il cervello filmil cipralex danneggia il cervello 2020 il...

Legge 104, in arrivo un aumento e gli arretrati: almeno 105 euro in più, chi può essere contento?

Gli sgravi della Legge 104 prevedono per i beneficiari aumenti e arretrati. Esaminiamo le specifiche di questa sorprendente eventualità. Determinare i requisiti per i titolari...

Azioni Exxonmobil: oggi, storico, previsioni 2022

Exxon Mobil Corporation è una compagnia impegnata nel settore energetico; il core business della società è l'esplorazione e la produzione di petrolio...

Umidità di risalita: quando si manifesta e come eliminarla definitivamente

L'umidità di risalita è un problema molto comune che ha come conseguenza quella di aggravare il degrado di un immobile molto rapidamente. Il fenomeno...

La versatilità delle strisce Led, ecco perché sceglierle

Le strisce Led rappresentano il miglior sistema di illuminazione più utilizzato negli ultimi anni presente in commercio, ideali per illuminare qualsiasi luogo, sia domestico,...