Accademia Nazionale dei Lincei: concorsi per 3 nuove assunzioni

Si aprono le porte dell’Accademia Nazionale dei Lincei in vista dei concorsi finalizzati all’assunzione di tre nuove risorse, con contratto di lavoro a tempo indeterminato, da impiegare in vari profili professionali. Per partecipare? Per la domanda di ammissione c’è tempo fino al 13 ottobre 2022.

Istituita agli inizi del 1874 con funzione di istituzione scientifica, l’Accademia Nazionale dei Lincei si trova a Roma. Ad oggi è suddivisa in due classi: scienze fisiche e scienze morali, ciascuna delle quali è a sua volta ripartita in diverse categorie. La struttura è attualmente membro dell’Unione internazionale degli istituti di archeologia.

Bandi e selezione

Dunque, i tre bandi di concorso pubblicati dall’Accademia Nazionale dei Lincei saranno articolati alla ricerca dei seguenti profili professionali:

  • n. 1 unità nel profilo di Assistente con specifica professionalità per la copertura e il potenziamento della funzione ICT (categoria B/B1). VEDI IL BANDO
  • n. 1 unità nel profilo di Assistente a supporto delle attività della Presidenza, della Cancelleria e degli organi istituzionali dell’Accademia (categoria B/B1). VEDI IL BANDO
  • n. 1 unità nel profilo di Funzionario, con elevata specializzazione tecnica, in materia di utilizzo di fondi europei e da PNRR e loro rendicontazione, fundraising, amministrazione e bilancio (categoria C/C1). VEDI IL BANDO

Tutti i bandi sono stati pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale – 4a Serie speciale – Concorsi ed esami n. 73 del 13-09-2022.

Requisiti generici

Per accedere ai concorsi dell’Accademia Nazionale dei Lincei, è fondamentale possedere i requisiti generici:

  • cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’Unione Europea o altra cittadinanza, secondo quanto previsto dai bandi e dalla Legge;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati interdetti dai pubblici uffici, né destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione; non essere stati licenziati da altro impiego statale;
  • assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso.
  • Inoltre, si richiede il seguente, o uno dei seguenti, titoli di studio:
  1. Assistente ICT 
  • diploma di istituto tecnico settore tecnologico o liceo scientifico a indirizzo informatico o scienze applicate o diploma di perito industriale a indirizzo informatico o, più in generale, diploma di istruzione secondaria di secondo grado con specifico indirizzo informatico;
  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado più una delle seguenti lauree: laurea triennale” classi Ingegneria dell’informazione (L-8), Scienze e tecnologie informatiche (L-31), Scienze e tecnologie fisiche (L30), Scienze matematiche (L35), Ingegneria Industriale (L09), Statistica (L41); laurea magistrale classi Informatica (LM-18), Ingegneria Informatica (LM-32), Fisica (LM-17), Matematica (LM-40), Ingegneria dell’Automazione (LM25), Ingegneria Elettronica (LM29), Ingegneria Gestionale (LM31), Scienze Statistiche (LM-82) o diplomi di laurea vecchio ordinamento o titoli equiparati ed equipollenti a quelli suddetti.

2. Assistente attività presidenza, cancelleria e organi dell’accademia

  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

3. Funzionario utilizzo fondi europei e da PNRR 

  • Laurea triennale classi: Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale (L18), Laurea in Scienze Economiche (L33), Laurea in statistica (L41) o titoli equiparati;
  • laurea magistrale classi Scienze dell’economia (LM-56), Scienze economico-aziendali (LM-77), Scienze statistiche (LM82) o titoli equiparati;
  • diplomi di laurea vecchio ordinamento equiparati ai suddetti titoli.

Criteri di selezione e domande

Per tutti e tre i concorsi pubblici è prevista una prova preselettiva nel momento in cui il numero delle domande risulti superiore a quello previsto dalla Commissione. A cui seguiranno poi le tradizionali selezioni pubbliche con l’esecuzione di due prove d’esame: una scritta e una orale. Inoltre, per la posizione di ‘funzionario’ è prevista anche la valutazione dei titoli.

Le domande di ammissione ai concorsi devono essere redatte con l’apposita procedura telematica, raggiungibile dl sito web dell’accademia, nella sezione ‘selezioni online’, da inoltrare entro il 13 ottobre 2022, completa della seguente documentazione:

  • curriculum vitae formativo e professionale, redatto in formato europeo, datato e firmato (dimensione massima 5 MB);
  • copia non autenticata di un documento valido di identità;
  • dichiarazione sostitutiva ai sensi degli artt. 46 e 47 del dpr n. 445/2000 sul modulo scaricabile dalla piattaforma di iscrizione.

Autore

Show More
Change privacy settings

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker