In Italia milioni di persone praticano almeno uno sport e regolarmente svolgono attività presso strutture e centri specializzati.

In tanti acquistano regolarmente prodotti legati all’attività sportiva praticata e questo ha dato lo slancio al settore commerciale legato proprio ai materiali e all’abbigliamento.

Naturalmente, alcune discipline possono essere svolte all’aria aperta, come il jogging, il nuoto ed il ciclismo ma nella maggior parte dei casi, gli sportivi necessitano di luoghi adatti, perfettamente a norma ed attrezzati per svolgere in sicurezza lo sport desiderato.

Una nelle nuove discipline che si stanno velocemente affermando anche nel nostro Paese è il Padel.

Il Padel (in inglese Paddle) è strettamente derivato dal tennis, sport dal quale mutua l’impostazione tecnica di base.

Giocato principalmente indoor, prevede l’uso di una racchetta dal piatto rigido, leggermente più piccola rispetto al tennis.

La principale differenza consiste nel ritenere validi i rimbalzi sulle pareti che delimitano il campo di padel, sfruttate dai giocatori, di solito 4, per compiere gesti tecnici spettacolari.

Quanto costa un campo da Padel?

Come detto, in Italia gli sportivi sono tanti ma cresce anche il numero di imprenditori che ritengono allettante avviare un’attività legata alle nuove discipline tra cui, appunto, il padel.

Le misure campo da padel, rispetto al tennis, risultano più contenute pari a 20 metri di lunghezza, 10 di larghezza, pareti alte 3 metri, 4 sul fondo campo.

Sul costo della realizzazione, però, incidono molti fattori.

Un campo da padel può essere costruito all’aperto o indoor ma ciò che incide maggiormente sul costo complessivo è la tipologia.

Il costo campi padel medio, a seconda delle necessità, va dai 15mila ai 40mila euro (campo padel coperto).

Tipologie e materiali dei campi da padel

Un campo fisso prevede materiali meno costosi, come legno e laterizi con intonato verniciato per le pareti perimetrali, mentre nel campo da esibizione occorrerà garantire la visibilità per il pubblico.

In questo caso, le pareti saranno in vetro o plexiglass.

Un modo per limitare il costo dei materiali è quello di acquistare elementi standard, prefabbricati.

Un elemento da valutare con attenzione, è la pavimentazione, perché incide non solo sulla qualità del gioco ma anche sulla sicurezza.

Esistono pavimentazioni in resina, in materiali antiscivolo con elementi in vetroresina oppure fondi in erba per i campi outdoor.

Specifiche particolari

In caso di campo da padel indoor, occorrerà considerare anche un’adeguato impianto di illuminazione.

Anche la zincatura a caldo degli elementi metallici potrebbe essere una soluzione da mettere in conto per preservare l’integrità ed aumentare la durata della struttura.

Ci sono, poi, circoli che prevedono l’iscrizione dei soci e, in questo caso, tra i servizi offerti oltre agli spogliatoi ci sono sovente strutture ricreative e un bar o distributori automatici di bevande.

Conviene un campo da padel?

Come abbiamo visto, i costi di realizzazione campo padel, benché variabili non sono poi proibitivi e certamente più contenuti rispetto ad un campo da tennis (costo campo da tennis).

Considerando che questo sport è in ascesa, praticato da un  numero sempre maggiore di appassionati, in una grande città o in luoghi dal bacino di utenza adeguato, l’investimento potrebbe risultare davvero indovinato.

Da varie analisi compiute nel settore, pare che mediamente, e detratti tutti i costi di gestione, un campo da padel possa fruttare oltre 3mila euro al mese.

Considerando le autorizzazioni (SCIA) e i tempi di realizzazione campi padel, per avviare un impianto occorrono circa 6 mesi (costruzione campo padel).