Please wait..

Come diventare giornalista professionista

Se hai una passione per la scrittura e ti piace raccontare fatti di cronaca ed eventi, potresti considerare l’opzione di diventare un giornalista professionista. È una carriera stimolante ma richiede impegno. Ma come si fa a diventare reporter? Quali sono gli studi necessari e i requisiti per intraprendere questa professione? Il giornalismo professionale sta subendo un’importante trasformazione con l’avvento del web e la crescente popolarità delle testate online. Ecco alcuni consigli su come entrare in questo campo e diventare un giornalista di successo, poiché molti credono erroneamente che scrivere articoli sia sufficiente.

Come fare per diventare un giornalista professionista

In Italia, la stampa è regolamentata dalla legge numero 69 del 1963, che definisce il giornalista professionista come colui o colei che svolge questa attività in modo “esclusivo e continuativo”. Per poter praticare la professione, è obbligatorio iscriversi all’Ordine dei Giornalisti e seguire un percorso specifico. Per questo è giusto ricordare che esistono due differenti tipologie di giornalisti. I pubblicisti sono coloro che hanno il tesserino per esercitare la professione ma non hanno sostenuto alcun esame, di fatti possono svolgere contemporaneamente altre professioni oltre a quella di giornalista. Mentre i professionisti sono coloro che svolgono in modo esclusivo e continuativo l’attività giornalistica.

Come diventare un giornalista professionista: quali sono i passi da seguire

Per ottenere l’iscrizione all’albo dei giornalisti professionisti, è obbligatorio superare l’esame di idoneità professionale. L’esame consiste in una prova scritta della durata di 8 ore e una prova orale. Ma, per poter accedere alla prova è necessario: completare un periodo di praticantato di 18 mesi e frequentare uno dei corsi promossi dal Consiglio Nazionale o dai Consigli Regionali dell’Ordine oppure frequentare per due anni una delle scuole di giornalismo riconosciute dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti e

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker