Please wait..

L’attore di “That 70’s Show” Danny Masterson è stato condannato a 30 anni di carcere per stupro

L’attore Danny Masterson di “That 70’s Show” è stato condannato a 30 anni fino all’ergastolo per aver violentato due donne che giovedì hanno detto che la Chiesa di Scientology ha cercato di proteggere l’attore e di intimidirle per farle tacere, come riporta Reuters, citata da News.ro.

L’attore 47enne, membro di spicco della Chiesa di Scientology e protagonista della commedia retrò per otto stagioni fino al 2006, è stato condannato a maggio in un secondo processo.La giuria si è bloccata sulle accuse di aver violentato una terza donna.

Il giudice della Corte Superiore di Los Angeles, Charlaine Olmedo, ha imposto la pena massima prevista dalla legge.

Masterson, che è in carcere dalla sua condanna, avrà diritto alla libertà vigilata tra 25 anni e mezzo. Il caso ha attirato l’attenzione in parte perché Masterson ha incontrato donne attraverso la Chiesa di Scientology, e le persone che lo hanno accusato hanno detto che l’organizzazione le ha scoraggiate dal contattare le forze dell’ordine.

Danny Masterson, difeso dalla Chiesa di Scientology

La Chiesa di Scientology ha negato le accuse e ha sostenuto che la religione di Masterson non avrebbe dovuto essere invocata nel caso, definendola “una violazione senza precedenti del Primo Emendamento”. I procuratori hanno basato il loro caso su Scientology e “disprezzano la Chiesa per presentare idee preconcette e infiammare il bigottismo”, ha detto l’organizzazione dopo la sentenza.

Le donne hanno detto che Masterson le ha drogate e violentate in episodi separati tra il 2001 e il 2003 nella sua casa di Hollywood Hills.

Masterson ha reagito poco giovedì, mentre le donne rilasciavano dichiarazioni di impatto delle vittime. Ha rifiutato quando gli è stata offerta la parola.

“Ti perdono. La sua malattia non è più mia”, ha detto una delle vittime, identificata nella causa come la Sconosciuta 2. La donna, che era un membro della Chiesa di Scientology quando ha conosciuto Masterson, ha descritto l’organizzazione religiosa come un “facilitatore e protettore” per lui e ha detto di essere stata “maltrattata e molestata” dalla Chiesa quando ha cercato di parlare dello stupro.

“Lo stupro è un furto dello spirito”, ha detto, aggiungendo che ha sviluppato un disturbo da stress post-traumatico (PTSD) e la sua promettente carriera di attrice è svanita.

L’altra vittima, identificata come la sconosciuta 1, ha detto che sua madre è un membro della Chiesa di Scientology e l’ha ripudiata dopo che lei aveva criticato il gruppo durante il processo.

“Non ho scelto di nascere in Scientology, così come non ho scelto di essere violentata”, ha detto, accusando l’organizzazione di aver cercato di metterla a tacere e di intimidirla durante il processo per stupro.

L’avvocato dell’attore dice che farà appello

L’attrice di King of Queens Leah Remini, ex membro della Chiesa di Scientology e critica dell’organizzazione, ha abbracciato la Donna Sconosciuta 1 mentre parlava in tribunale. Le vittime hanno detto al giudice che Masterson ha distrutto le loro vite e hanno chiesto che riceva una condanna all’ergastolo.

Le vittime erano “forti, si sono impegnate per garantire che fosse fatta giustizia, e oggi l’hanno ottenuta”, ha detto il Vice Procuratore Reinhold Mueller dopo la sentenza.

L’avvocato difensore Shawn Holley ha detto che Masterson ha intenzione di fare appello sulla base di quelli che ha definito errori sostanziali nel caso.

Le accuse contro Masterson hanno messo fine alla sua carriera ancora prima dell’inizio del processo. Quando è stato accusato per la prima volta di aver aggredito sessualmente più donne nel 2017, è stato licenziato dalla serie Netflix The Ranchand e da allora non ha più recitato in altri show o film.

Autore

Show More

Related Articles

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker