Home Food La startup di agricoltura verticale Oishii raccoglie $50 milioni di finanziamenti di...

La startup di agricoltura verticale Oishii raccoglie $50 milioni di finanziamenti di serie A

Oishii, una startup di agricoltura verticale con sede nel New Jersey, ha raccolto 50 milioni di dollari durante un round di finanziamento di serie A guidato dal Mirai Creation Fund II di Sparx Group. I fondi consentiranno a Oishii di aprire aziende agricole verticali di fragole in nuovi mercati, espandere la sua azienda agricola di punta al di fuori di Manhattan e accelerare i suoi investimenti in ricerca e sviluppo.

“La nostra missione è cambiare il modo in cui coltiviamo il cibo. Abbiamo deciso di fornire prodotti eccezionalmente deliziosi e sostenibili “, ha affermato Hiroki Koga, CEO di Oishii. “Abbiamo iniziato con la fragola, un frutto che abitualmente supera la sporca dozzina di colture piene di pesticidi, poiché è stata a lungo considerata il ‘Santo Graal’ dell’agricoltura verticale”. Vogliamo essere il più grande produttore di fragole al mondo e questa capitale ci consente di portare a tutti le bacche più gustose e più sane. Da lì, ci espanderemo rapidamente in nuovi frutti e produrremo”, ha aggiunto.

Oishii ha “perfezionato” la fragola

Oishii è già nota per le sue innovative tecniche di coltivazione che hanno permesso all’azienda di “perfezionare la fragola“, mentre il suo metodo di impollinazione proprietario e unico nel suo genere è condotto naturalmente con le api. Le fattorie verticali dell’azienda non utilizzano pesticidi e producono frutti maturi tutto l’anno, utilizzando meno acqua e terra rispetto ai metodi agricoli tradizionali.

“Oishii è la fattoria del futuro”, ha affermato Shuhei Abe, presidente e CEO di Sparx Group. “Le tecniche di coltivazione e impollinazione sviluppate dall’azienda li differenziano notevolmente dal settore, posizionando Oishii per rivoluzionare rapidamente l’agricoltura come la conosciamo”. L’azienda ha raccolto un totale di $ 55 milioni dalla sua fondazione nel 2016.

La varietà di fragola Omakase Berry

L’Omakase Berry è una varietà rara ed eccezionale, che una volta si trovata solo stagionalmente nei campi delle Alpi giapponesi. Oishii ha deciso di ricreare quelle condizioni idilliache con una fattoria verticale al coperto. Replicando la pioggia leggera, la brezza fresca e il sole splendente di una giornata invernale giapponese, questi frutti possono ora prosperare tutto l’anno.

Nella tradizione di Omakase, dove i commensali lasciano la scelta allo chef, Oishii ha trovato ulteriore ispirazione. In verità, queste fragole evocano un’esperienza culinaria in ogni boccone. “È con grande piacere che portiamo alla luce questa vibrante prelibatezza, la bacca di Omakase, per tutti voi”, si legge sul sito dell’azienda.

La prossima frontiera della frutta

L’azienda sul proprio portale online spiega:” Per così tanto tempo ci siamo accontentati di prodotti scadenti. Mele insipide. Fragole deludenti. Pomodori coltivati per il trasporto, non per il gusto. La quantità e la dimensione hanno regnato mentre la qualità e il gusto hanno sofferto. Ci siamo accontentati di ciò che ci è stato dato. La frutta era ridotta al massimo a un contorno sano, una merce nel peggiore dei casi. Oishii crede che la frutta meriti di meglio. Perchè le persone meritano di meglio. Oishii è un’azienda agricola visionaria con la passione per la frutta. Usando la tecnologia e i metodi sviluppati in Giappone, coltiviamo frutti che vanno ben oltre la bacca di base che pensavi di conoscere”



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Covid 19: sarà riconosciuto come malattia professionale per i sanitari

Arriva finalmente una decisione che in molti aspettavano da tempo; la commissione UE ha stabilito che il Covid 19 è una malattia professionale per...

Come fai a vedere chi ti segue su Facebook, anche se non è tuo amico

Da diversi anni Facebook ha implementato un meccanismo attraverso il quale qualcuno può seguirti, vedere i tuoi post pubblici, mettere mi piace o...