Gatto rosso razza

Tra tutti i felini domestici, il gatto rosso è uno dei più affascinanti. Saranno i suoi occhioni gialli, o il magnifico manto dalla tonalità così particolare: qualsiasi cosa sia, questa razza è amata in modo particolare. Ne è testimonianza anche il modo del cinema e della tv, che spesso ha scelto proprio il gatto rosso come protagonista di lungometraggi. Basti pensare al furbo Gatto con gli Stivali, o il mitico Garfield.

A colpire di questa varietà di gatto è anche il suo carattere, focoso, furbo e vivace, che rappresenta perfettamente il colore del suo manto. Sono sempre di più, infatti, gli studi che attestano come il colore del pelo di un gatto non sia casuale, ma sia riflesso in qualche modo del suo carattere. Andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere sul gatto rosso, e quali sono le varietà di razza più amate.

Gatto rosso carattere e caratteristiche

Premesso che ogni sotto razza ha le sue specificità, tendenzialmente  il carattere dei gatti rossi è particolare. Per quanto riguarda gli esemplari maschi, il temperamento è aggressivo verso gli estranei, poco socievole e imprevedibile, soprattutto se il gatto è di strada. Le femmine, invece, sono generalmente più tranquille e affettuose, anche se non manca una vena passionale ed energica. Entrambi i gatti sono molto curiosi, e tendono a essere possessivi verso i proprietari.

Dal punto di vista fisico, invece, il gatto rosso è molto più resistente rispetto ad altre razze. Insomma, questo felino sia per il suo aspetto sia per il suo carattere, è paragonabile a una vera e propria tigre in miniatura. Intrepido, vivace, spontaneo e coraggioso, il gatto rosso non darà mai una vita noiosa ai suoi proprietari!

Gatti rossi razze: ecco le più comuni

Sotto il termine gatto rosso si racchiudono, in realtà, più tipologie di felini. Il più comune gatto rosso che si possa trovare è il soriano o  gatto rosso europeo, spesso viene definito gatto tigrato rosso, meticcio o gatto europeo rosso, e che si caratterizza per il manto tigrato che va dal rossiccio al rame. Si tratta del gatto fulvo più classico, dal carattere vivace ed esuberato, e dal temperamento selvaggio e indipendente che viene fuori soprattutto quando è in totale libertà.

Se amate il gatto rosso pelo lungo, la variante arancione del gatto persiano vi farà perdere la testa: ha il naso schiacciato, gli occhi brillanti e una corporatura importante. Oltre al pelo lungo, da spazzolare più volte a settimana, il gatto persiano rosso ha un carattere molto particolare, ama essere coccolato il più possibile, adora avere le attenzioni dei padroni e preferisce la loro compagnia a quella dei suoi simili. Il gatto persiano rosso è anche economico, perché un cucciolo costa tra i 70 e i 100 euro.

Molto simile caratterialmente la variante rossa del gatto british short hair, un felino dall’aspetto adorabile che ama la vita casalinga. Anche questa razza è ottima come animale da compagnia, perché adora la calma e le coccole, ma è una variante piuttosto rara e rinomata, e costa decisamente di più. Un cucciolo di british short hair dal pelo rosso, infatti, può costare tra gli 800 e i 1.200 euro.

Forte e agile, il gatto rosso siberiano è uno degli esemplari più belli grazie al musino dolce, al pelo vaporoso, alle zampe massicce e agli occhi, grandi e magnetici. All’apparenza è elegante e maestoso, ma non fatevi ingannare dal suo aspetto: nascondo un temperamento vigoroso e deciso. Si tratta di una razza molto rinomata, e infatti il prezzo di un cucciolo si aggira sui 900 – 1.000 euro.