Home Animali Tigna gatto: rimedi naturali, dopo quanto non è più contagiosa?

Tigna gatto: rimedi naturali, dopo quanto non è più contagiosa?

La tigna del Gatto

La tinea capitis tigna è una infezione della cute causata da funghi patogeni detti dermatofiti. La tinea è diffusa in tutto il mondo, si manifesta principalmente nei bambini in età scolare, nei quali è frequentemente causa di piccole epidemie. Gli adulti sono meno suscettibili all’infezione, verosimilmente a causa della diversa composizione del sebo dell’adulto, che contiene una maggior quantità di acidi grassi saturi a lunga catena, dotati di proprietà fungistatica. La minore suscettibilità dell’adulto sembra anche correlata alla struttura stessa del capello, che è diversa da quella del soggetto prepubere. La tinea capitis si trasmette sia per contagio diretto che attraverso oggetti contaminati (spazzole, cuscini, schienali); le spore dei dermatofiti infatti possono sopravvivere per moltissimo tempo all’interno dei peli parassitati dopo che questi sono caduti. La fonte più comune di infezione è l’uomo stesso, pertanto la promiscuità e la vita in collettività possono favorire la diffusione della tinea capitis. Diffusa nei gatti randagi, questo comporta un rischio maggiore per la categorie di lavoro che passano del tempo in compagnia di tali animali, veterinari e allevatori risultano più esposti al contagio.

Gatti tigna cura

Malattia causata da Dermatofiti che abitano le lamine superficiali dello strato corneo e, rilasciando cheratinasi, sono capaci di demolire la cheratina; di regola però non oltrepassano l’epidermide e gli annessi. L’immunità cellulo mediata provvede alla loro eliminazione. La malattia si diffonde tramite contatto con animali da compagnia infetti, mentre la sua diffusione fra esseri umani è rara.

Il modo più comune per trattare la tigna nei gatti è quello di utilizzare una combinazione di terapia topica (applicazione di creme, unguenti o shampoo) e terapia sistemica orale (somministrazione di farmaci antifungini per bocca). Affinché il trattamento abbia successo, tutte le contaminazioni ambientali devono essere eliminate.

Trattamento topico_bagno tigna gatti

Occasionalmente, la terapia topica è usata da sola per il trattamento della tigna, ma più comunemente è usata in combinazione con farmaci orali. Sono disponibili varie creme e unguenti da applicare su aree localizzate della pelle affetta da tigna. Radere i capelli in piccole aree può essere sufficiente se solo una o due aree sono colpite. Se c’è una malattia più generalizzata, o se il tuo gatto è di razza a pelo lungo, il tuo veterinario potrebbe raccomandare di tosare tutto il pelo del tuo gatto, oltre a fargli il bagno con uno shampoo medicato almeno due volte alla settimana. È estremamente importante usare solo preparati che sono stati specificamente forniti o raccomandati dal vostro veterinario. Il trattamento topico sarà solitamente necessario per un periodo che va da diverse settimane a diversi mesi.

Dopo aver fatto il bagno o aver trattato il gatto, assicurati di lavarti le mani e di disinfettare tutte le superfici con cui il gatto è entrato in contatto usando una soluzione di candeggina.

Trattamento orale tigne

Nella maggior parte dei casi di tigna, un trattamento efficace richiederà la somministrazione di un farmaco antifungino orale. Il farmaco più usato a questo scopo è stato tradizionalmente la griseofulvina, anche se nuovi farmaci come l’itraconazolo o la terbinafina (Lamasil) vengono usati più frequentemente, e sono spesso preferiti perché hanno meno effetti collaterali. La risposta dei singoli gatti al trattamento varia, e se la terapia viene interrotta troppo presto, la malattia può ripresentarsi. Di solito il trattamento dura per un minimo di sei settimane, e in alcuni casi è necessaria una terapia molto più lunga. Le colture della tigna saranno prese periodicamente dopo l’inizio del trattamento per determinare se il vostro animale è ancora infetto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Investire online: consigli utili per acquistare azioni nel post Covid

Anche l'evento più atteso di questo periodo dell'anno si conclude con un nulla di fatto: in molti, infatti, guardavano al simposio di Jackson Hole...

Aria nella pancia: cause, sintomi, rimedi naturali

Gonfiore addominale causa Con meteorismo intestinale viene indicato un disturbo gastrointestinale associato alla distensione addominale provocata da una eccessiva produzione e accumulo di gas (aria in pancia) nel...

Nebbia, il cane di Heidi che razza è? E’ maschio o femmina? Curiosità e informazioni inedite

Come si chiama il cane di Heidi Nebbia o Joseph nella versione giapponese, è un cane di San Bernardo. Vive nella baita con Heidi e...

Maialini nani, come allevarli? Prezzo, vendita, i migliori allevamenti

Maialini domestici Il maialino pancia a tazza, detto anche maialino vietnamita o maialino thailandese, è una varietà di maiale domestico originario del Vietnam con più di quattordici sotto-razze. Notevolmente più...

Prestiti personali: come rinnovare la cessione del quinto nel 2021

Le banche e le società finanziarie nel corso del tempo hanno sviluppato varie forme di prestito personale, in modo da andare incontro alle diverse...